INFO SUL CONCORSO

Il Ministero dell’agricoltura, della sovranitĂ  alimentare e delle foreste ha bandito due concorsi per 462 posti a tempo indeterminato per assistenti e funzionari.
Le varie figure professionali saranno destinate all’implementazione del personale sia dell’amministrazione centrale di Roma, sia delle Sezioni ICQRF, ovvero gli Ispettorati centrali della tutela della qualitĂ  e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari, che sono dislocate su tutto il territorio nazionale.
Le unità di personale saranno così organizzate:

88 ASSISTENTI

65 da destinare alla Sezione Agricoltura, presso l’amministrazione centrale di Roma, suddivise come segue (Codice A):

  • 45 unitĂ  con il profilo di assistente amministrativo contabile (Codice A.1)
  • 4 unitĂ  con il profilo di assistente tecnico informatico (Codice A.2)
  • 16 unitĂ  con il profilo di assistente agrario forestale (Codice A.3)

23 unitĂ  da destinare alla Sezione ICQRF (Ispettorato centrale della tutela della qualitĂ  e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari), suddivise come segue (Codice B):

  • 7 unitĂ  con il profilo di assistente ispettore di laboratorio, di cui:
    - 3 unitĂ  da assegnare alle sedi del Nord Italia (Codice B.1)
    - 2 unitĂ  da assegnare alle sedi del Centro Italia (Codice B.2)
    - 2 unitĂ  da assegnare alle sedi del Sud Italia (Codice B.3)
  • 16 unitĂ  con il profilo di assistente ispettore amministrativo contabile, di cui:
    - 2 unitĂ  da assegnare alle sedi del Nord Italia (Codice B.4)
    - 9 unitĂ  da assegnare alle sedi del Centro Italia (Codice B.5)
    - 5 unitĂ  da assegnare alle sedi del Sud Italia (Codice B.6)

Vai al bando

374 FUNZIONARI

112 unitĂ  da destinare alla Sezione Agricoltura, presso l’amministrazione centrale di Roma, suddivise come segue (Codice A):

  • 28 unitĂ  con il profilo di funzionario agrario forestale (Codice A.1)
  • 44 unitĂ  con il profilo di funzionario amministrativo contabile (Codice A.2)
  • 18 unitĂ  con il profilo di funzionario amministrativo giuridico (Codice A.3)
  • 12 unitĂ  con il profilo di funzionario informatico (Codice A.4)
  • 3 unitĂ  con il profilo di funzionario linguistico e per la comunicazione (Codice A.5)
  • 2 unitĂ  con il profilo di funzionario tecnico ambientale (Codice A.6)
  • 2 unitĂ  con il profilo di funzionario tecnico idraulico (Codice A.7)
  • 1 unitĂ  con il profilo di funzionario tecnico meccanico (Codice A.8)
  • 2 unitĂ  con il profilo di funzionario veterinario (Codice A.9)

262 unitĂ  da destinare alla Sezione ICQRF (Ispettorato centrale della tutela della qualitĂ  e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari), suddivise come segue (Codice B):

  • 128 unitĂ  con il profilo di ispettore agrario, di cui:
    - 38 unitĂ  da assegnare alle sedi del Nord Italia (Codice B.1)
    - 53 unitĂ  da assegnare alle sedi del Centro Italia (Codice B.2)
    - 37 unitĂ  da assegnare alle sedi del Sud Italia (Codice B.3)
  • 25 unitĂ  con il profilo di ispettore amministrativo contabile, di cui:
    -
    3 unitĂ  da assegnare alle sedi del Nord Italia (Codice B.4)
    -
    17 unitĂ  da assegnare alle sedi del Centro Italia (Codice B.5)
    -
    5 unitĂ  da assegnare alle sedi del Sud Italia (Codice B.6)
  • 84 unitĂ  con il profilo di ispettore amministrativo giuridico, di cui:
    -
    18 unitĂ  da assegnare alle sedi del Nord Italia (Codice B.7)
    -
    48 unitĂ  da assegnare alle sedi del Centro Italia (Codice B.8)
    -
    18 unitĂ  da assegnare alle sedi del Sud Italia (Codice B.9)
  • 23 unitĂ  con il profilo di ispettore chimico, di cui:
    - 5 unitĂ  da assegnare alle sedi del Nord Italia (Codice B.10)
    - 5 unitĂ  da assegnare alle sedi del Centro Italia (Codice B.11)
    - 13 unitĂ  da assegnare alle sedi del Sud Italia (Codice B.12)
  • 2 unitĂ  con il profilo di ispettore informatico (Codice B.13)

Vai al bando
Vai alla pagina dei concorsi

Domande e scadenza

La domanda deve essere presentata entro il 27 gennaio 2024 tramite la piattaforma INPA:

Requisiti

88 assistenti
Per partecipare alle selezione per i seguenti profili è richiesto il possesso di un diploma di maturità:

  • 45 Assistenti amministrativi contabili (Codice A.1)
  • 16 Assistenti ispettori amministrativi contabili (Codice B.4, B.5, B.6)

I requisiti specifici in merito a tutti i profili citati, sono disponibili sul bando di concorso all’Articolo 2 (pag. 10).

374 funzionari
Per partecipare alle selezione per i seguenti profili è richiesto il possesso di una laurea, anche triennale, in materie economiche:

  • 44 unitĂ  con il profilo di funzionario amministrativo contabile (Codice A.2)
  • 25 unitĂ  con il profilo di ispettore amministrativo contabile (Codice B.4, B.5, B.6)

Per partecipare alle selezione per i seguenti profili è richiesto il possesso di una laurea, anche triennale, in materie giuridiche:

  • 18 unitĂ  con il profilo di funzionario amministrativo giuridico (Codice A.3)
  • 84 unitĂ  con il profilo di ispettore amministrativo giuridico (Codice B.7, B.8, B.9)

I requisiti specifici in merito a tutti i profili citati, sono disponibili sul bando di concorso all’Articolo 2 (pag. 11).

La selezione

La selezione consisterĂ  in:

Prova scritta: sarĂ  distinta per profili professionali e consisterĂ  in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti, con un punteggio massimo attribuibile di 30 punti, e si articolerĂ  come segue:

  • 25 quesiti, volti a verificare la conoscenza delle materie d’esame.
  • 88 assistenti
    - 7 quesiti volti a verificare la capacitĂ  logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale
    - 8 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell'ambito degli studi sul comportamento organizzativo. I quesiti descriveranno situazioni concrete di lavoro, rispetto alle quali si intende valutare la capacitĂ  di giudizio dei candidati, chiedendo loro di decidere, tra alternative predefinite di possibili corsi d'azione, quale ritengano piĂą adeguata.
  • 374 funzionari
    - 8 quesiti volti a verificare la capacitĂ  logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale
    - 7 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell'ambito degli studi sul comportamento organizzativo. I quesiti descriveranno situazioni concrete di lavoro, rispetto alle quali si intende valutare la capacitĂ  di giudizio dei candidati, chiedendo loro di decidere, tra alternative predefinite di possibili corsi d'azione, quale ritengano piĂą adeguata.

Prova orale: consiste in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati nelle materie della prova scritta ed è previsto anche accertamento di ulteriori materie distinte per i diversi profili professionali.

Programma d'esame

88 ASSISTENTI

Sezione Agricoltura

45 posti Assistente amministrativo contabile (Codice A.1)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • elementi di diritto amministrativo;
  • elementi di contabilitĂ  di Stato e degli enti pubblici;
  • elementi di ragioneria generale ed applicata.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di economia politica e pubblica;
  • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilitĂ , doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

4 posti Assistente tecnico informatico (Codice A.2)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • informatica di base;
  • programmi informatici;
  • gestione di sistemi;
  • sistemi operativi;
  • sicurezza informatica e data privacy;
  • codice dell’amministrazione digitale

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

16 posti Assistente agrario forestale (Codice A.3):
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • elementi di diritto dell’Unione Europea, con particolare riferimento alla politica agricola comune;
  • economia agraria;
  • legislazione sulla produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari, sostanze di uso agrario e dei mezzi tecnici per l’agricoltura;
  • elementi di diritto della pesca e dell’acquacoltura.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

Sezione ICQRF

7 posti Assistente ispettore di laboratorio (Codice B.1, B.2, B.3)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • nozioni di chimica analitica generale, organica e inorganica;
  • nozioni di chimica agraria e chimica degli alimenti;
  • principi di analisi chimica strumentale;
  • analisi chimico-fisica degli alimenti e delle sostanze di uso agrario.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • tecniche di produzione, caratteristiche merceologiche e principali sofisticazioni, adulterazioni e alterazioni dei prodotti agroalimentari e delle sostanze di uso agrario di cui all'elenco di seguito riportato: prodotti vitivinicoli; oli e grassi; latte e derivati; conserve vegetali; cereali, relativi sfarinati e derivati; concimi; mangimi; sementi;
  • elementi di sicurezza negli ambienti di lavoro, con particolare riferimento ai laboratori chimici;
  • nozioni di diritto processuale penale, limitatamente alle funzioni di polizia giudiziaria.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

16 posti Assistente ispettore amministrativo contabile (Codice B.4, B.5, B.6):
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • elementi di diritto amministrativo;
  • elementi di contabilitĂ  di Stato e degli enti pubblici;
  • elementi di ragioneria generale ed applicata.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di economia politica e pubblica;
  • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilitĂ , doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

374 FUNZIONARI

Sezione Agricoltura
Funzionario agrario forestale (Codice A.1)
28 posti Funzionario agrario forestale (Codice A.1)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • diritto dell’Unione Europea, in particolare la Politica Agricola Comune;
  • economia agraria;
  • economia forestale e ambientale;
  • agronomia e coltivazioni erbacee e arboree;
  • legislazione sulla produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari, delle sostanze di uso agrario e dei mezzi tecnici per l’agricoltura compresi i prodotti di qualitĂ  registrata (DOP/IGP e Agricoltura biologica);
  • diritto della pesca e dell’acquacoltura.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

44 posti Funzionario amministrativo contabile (Codice A.2)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • diritto amministrativo;
  • contabilitĂ  di Stato e degli enti pubblici;
  • ragioneria generale ed applicata;
  • scienza delle finanze;
  • politica economica.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • politica economica;
  • elementi di statistica;
  • regolamenti in materia di corse ippiche
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

18 posti Funzionario amministrativo giuridico (Codice A.3)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • diritto amministrativo;
  • diritto dell’Unione Europea con particolare riferimento alla Politica Agricola Comune;
  • legislazione sulla produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari, delle sostanze di uso agrario e dei mezzi tecnici per l’agricoltura compresi i prodotti di qualitĂ  registrata (DOP/IGP e Agricoltura biologica);
  • diritto della pesca e dell’acquacoltura.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • disciplina del rapporto di lavoro pubblico;
  • regolamenti in materia di corse ippiche;
  • elementi di diritto processuale civile
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

12 posti Funzionario informatico (Codice A.4)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • fondamenti di ingegneria del software e della gestione dei progetti e dei processi software;
  • progettazione di infrastrutture tecnologiche e architetture di sistemi e di servizi informatici anche in ottica cloud;
  • gestione dei sistemi informativi;
  • fondamenti delle basi dati, anche in ottica big data e conoscenza dei principi di data governance e di business intelligence;
  • tecnologie delle informazioni e della comunicazione in ambito della PA;
  • conoscenza delle tecnologie e dei protocolli di rete e degli aspetti di sicurezza delle reti;
  • intelligenza artificiale, algoritmi di Machine Learning.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • sicurezza delle reti e protezione dei dati con particolare riferimento alla normativa europea e nazionale in materia;
  • codice dell’amministrazione digitale;
  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

3 posti Funzionario linguistico e per la comunicazione (Codice A.5)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • diritto dell’informazione e della comunicazione;
  • scienze e tecniche della comunicazione;
  • teorie e tecniche della comunicazione pubblica;
  • teorie e tecniche della comunicazione multimediale;
  • teorie e tecniche della comunicazione scientifica;
  • estetica dell’immagine e dei media.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
  • normativa in materia di protezione dei dati personali, prevenzione della corruzione e trasparenza.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

2 posti Funzionario tecnico ambientale (Codice A.6)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • economia ed estimo rurale;
  • bioeconomia e politiche ambientali;
  • agronomia e coltivazioni erbacee;
  • cambiamenti climatici e loro effetti su agro-ambiente e produzione primaria agraria;
  • chimica analitica ambientale;
  • elementi di diritto internazionale, dell'Unione Europea e nazionale inerente alla tutela dell'ambiente, con particolare riferimento alla biodiversitĂ , e le biotecnologie agro-ambientali.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

2 posti Funzionario tecnico idraulico (Codice A.7)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • idraulica agraria e sistemazioni idrauliche;
  • normativa e legislazione tecnica in materia di opere pubbliche;
  • legislazione in materia ambientale con particolare riferimento alle disposizioni relative alla gestione e alla salvaguardia delle risorse idriche e alla difesa del suolo;
  • aspetti teorici ed applicativi della normativa in materia di progettazione delle opere idrauliche e tecnica delle costruzioni;
  • protezione idraulica del suolo e del territorio;
  • idrologia del suolo, idrostatica e idrodinamica.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al codice dei contratti pubblici.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

1 posto Funzionario tecnico meccanico (Codice A.8)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • meccanica dei fluidi, termodinamica ed elettromagnetismo;
  • meccanica agraria e meccanizzazione agricola e forestale;
  • elementi di agronomia e di coltivazioni erbacee ed arboree;
  • elementi di chimica del terreno e delle piante.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al codice dei contratti pubblici
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

2 posti Funzionario veterinario (Codice A.9)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria;
  • elementi di genetica e selezione nel settore zootecnico, in particolare settore equino;
  • zootecnica e zoognostica equina;
  • legislazione europea e nazionale in materia di identificazione degli equidi;
  • legislazione europea e nazionale sul farmaco veterinario.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

Sezione ICQRF
128 posti Ispettore agrario (Codici B.1, B.2, B.3)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • tecniche di produzione e caratteristiche merceologiche dei prodotti agroalimentari e dei mezzi tecnici per l’agricoltura;
  • legislazione sulla produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari e dei mezzi tecnici per l'agricoltura;
  • normativa nazionale e dell’Unione Europea in materia di produzioni di qualitĂ  registrata (prodotto DOP/IGP e da agricoltura biologica);
  • procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative ai sensi della legge n. 689/1981;
  • elementi di diritto dell’Unione Europea e Politica Agricola Comune;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati alimentari;
  • elementi di diritto processuale penale, con particolare riferimento ai poteri di polizia giudiziaria.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • politica ed economia agraria;
  • sistemi ISO di qualitĂ ;
  • procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative ai sensi della legge n. 689/1981;
  • elementi di diritto penale, con rifermento ai reati agroalimentari;
  • elementi di diritto processuale penale con riferimento ai poteri e agli atti della polizia giudiziaria;
  • organizzazione e funzioni dell’Ispettorato centrale della tutela della qualitĂ  e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

25 posti Ispettore amministrativo contabile (Codici B.4, B.5, B.6)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • diritto amministrativo;
  • contabilitĂ  di Stato e degli enti pubblici;
  • ragioneria generale ed applicata;
  • scienze delle finanze;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati alimentari;
  • elementi di diritto processuale penale, con particolare riferimento ai poteri di polizia giudiziaria.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • politica economica;
  • elementi di statistica;
  • elementi di diritto processuale penale con riguardo ai poteri e agli atti della polizia giudiziaria.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

84 posti Ispettore amministrativo giuridico (Codici B.7, B.8, B.9)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • diritto amministrativo;
  • diritto dell’Unione Europea e Politica Agricola Comune;
  • legislazione sulla produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari e dei mezzi tecnici per l'agricoltura;
  • normativa nazionale e dell’Unione Europea in materia di produzioni di qualitĂ  registrata (prodotto
  • DOP/IGP e da agricoltura biologica);
  • procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative ai sensi della legge n. 689/1981;
  • elementi di diritto processuale civile elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati alimentari;
  • elementi di diritto processuale penale, con particolare riferimento ai poteri di polizia giudiziaria.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • elementi di diritto penale, con riferimento ai reati alimentari;
  • elementi di diritto processuale penale, con riferimento agli atti e ai poteri di polizia giudiziaria;
  • elementi di diritto processuale civile;
  • procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative ai sensi della legge n. 689/1981;
  • organizzazione e funzioni dell’Ispettorato centrale della tutela della qualitĂ  e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

23 posti Ispettore chimico (Codici B.10, B.11, B.12)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • chimica analitica generale, organica ed inorganica;
  • chimica degli alimenti e delle sostanze di uso agrario e dei mezzi tecnici per l’agricoltura;
  • analisi chimica e strumentale;
  • Sistemi ISO di qualitĂ ;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati alimentari;
  • elementi di diritto processuale penale, con particolare riferimento ai poteri di polizia giudiziaria.

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • tecnologie alimentari;
  • legislazione sulla produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari e dei mezzi tecnici per l'agricoltura;
  • normativa nazionale e dell’Unione Europea in materia di produzioni di qualitĂ  registrata (prodotto DOP/IGP e da agricoltura biologica);
  • elementi di diritto penale, limitatamente ai reati alimentari;
  • elementi di diritto processuale penale, limitatamente e ai poteri e agli atti della polizia giudiziaria;
  • sistemi ISO di qualitĂ ;
  • nozioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • organizzazione e funzioni dell’Ispettorato centrale della tutela della qualitĂ  e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

2 posti Ispettore informatico (Codice B.13)
La prova scritta verterĂ  sulle seguenti materie distinte per profilo:

  • fondamenti di ingegneria del software e della gestione dei progetti e dei processi software;
  • progettazione di infrastrutture tecnologiche e architetture di sistemi e di servizi informatici anche in ottica cloud;
  • gestione dei sistemi informativi;
  • fondamenti delle basi dati, anche in ottica big data e conoscenza dei principi di data governance e di business intelligence;
  • tecnologie delle informazioni e della comunicazione in ambito della PA;
  • conoscenza delle tecnologie e dei protocolli di rete e degli aspetti di sicurezza delle reti;
  • intelligenza artificiale, algoritmi di Machine Learning;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati alimentari;
  • elementi di diritto processuale penale, con particolare riferimento ai poteri di polizia giudiziaria

La prova orale verterĂ  sulle materie della prova scritta ed inoltre su:

  • sicurezza delle reti e protezione dei dati con particolare riferimento alla normativa europea e nazionale in materia;
  • codice dell’amministrazione digitale;
  • elementi di procedura penale con riguardo alla polizia giudiziaria;
  • elementi di informatica forense.
  • conoscenza della lingua inglese di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonchĂ© delle competenze digitali.

I CORSI DI PREPARAZIONE

88 ASSISTENTI

ASSISTENTE AMMINISTRATIVO CONTABILE (Cod. A.1) e ASSISTENTE ISPETTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE (Cod. B.4, B.5, B.6).
Per la preparazione a questi profili Istituto Cappellari propone il seguente corso, le materie presenti sono indicate “in corsivo” nel programma d’esame

  • Codice dei Contratti Pubblici (Appalti)
  • ContabilitĂ  aziendale
  • ContabilitĂ  di stato
  • Diritto amministrativo
  • Economia delle amministrazioni pubbliche
  • Economia politica
  • Scienza delle finanze

Per la preparazione degli altri profili a concorso Istituto Cappellari propone le seguenti materie riportate “in corsivo” nel programma d’esame. Le materie possono essere acquistate singolarmente o come pacchetto. Contattaci per saperne di piĂą.

ASSISTENTE TECNICO INFORMATICO (Codice A.2):

  • Diritto amministrativo

ASSISTENTE AGRARIO FORESTALE (Codice A.3):

  • Diritto Unione Europea
  • Diritto amministrativo

ASSISTENTE ISPETTORE DI LABORATORIO (Codice B.1, B.2, B.3)

  • Diritto processuale penale
  • Sicurezza sui luoghi di lavoro

MATERIE OPZIONALI

Logica – prova scritta
Informatica - prova orale
Inglese â€“ prova orale

MODULO OPZIONALE - METODO DI STUDIO

Un corso rapido, conciso e preciso che guida nell’organizzazione dello studio, per riuscire ad assimilare al meglio la mole di nozioni richiesta alle prove d’esame in poco tempo. Include tecniche di memorizzazione di informazioni prevalentemente numeriche (quali date, numeri, articoli di legge) e consigli per velocizzare i tempi di lettura. Un percorso che affronta e scioglie un nodo alla base della preparazione di qualsiasi concorso. Per saperne di piĂą

374 FUNZIONARI

FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CONTABILE (Codice A.2)
Per la preparazione al profilo Istituto Cappellari propone il seguente corso, le materie presenti sono indicate “in corsivo” nel programma d’esame

  • Codice dei Contratti Pubblici (Appalti)
  • ContabilitĂ  aziendale
  • ContabilitĂ  di Stato e degli Enti Pubblici
  • Diritto amministrativo
  • Elementi di statistica
  • Politica economica
  • Scienza delle finanze

ISPETTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE (Codici B.4, B.5, B.6)
Per la preparazione a questi profili Istituto Cappellari propone il seguente corso, le materie presenti sono indicate “in corsivo” nel programma d’esame

  • Codice dei Contratti Pubblici (Appalti)
  • ContabilitĂ  aziendale
  • ContabilitĂ  di Stato e degli Enti Pubblici
  • Diritto amministrativo
  • Diritto processuale penale (procedura penale)
  • Elementi di statistica
  • Politica economica
  • Scienza delle finanze

ISPETTORE AMMINISTRATIVO GIURIDICO (Codici B.7, B.8, B.9)
Per la preparazione a questi profili Istituto Cappellari propone il seguente corso, le materie presenti sono indicate “in corsivo” nel programma d’esame:

  • Diritto amministrativo
  • Diritto dell’Unione Europea
  • Diritto processuale civile (procedura civile
  • Diritto penale
  • Diritto processuale penale (procedura penale)

Per la preparazione degli altri profili a concorso Istituto Cappellari propone le seguenti materie, riportate “in corsivo” nel programma d’esame. Le materie possono essere acquistate singolarmente o come pacchetto. Contattaci per saperne di piĂą.

FUNZIONARIO AGRARIO FORESTALE (Codice A.1)

  • Diritto dell’Unione Europea
  • Diritto amministrativo

FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO GIURIDICO (Codice A.3)

  • Diritto amministrativo
  • Diritto dell’Unione Europea
  • Diritto processuale civile (procedura civile)

FUNZIONARIO INFORMATICO (Codice A.4)

  • Diritto amministrativo

FUNZIONARIO LINGUISTICO E PER LA COMUNICAZIONE (Codice A.5)

  • Diritto amministrativo

FUNZIONARIO TECNICO AMBIENTALE (Codice A.6)

  • Diritto amministrativo

FUNZIONARIO TECNICO IDRAULICO (Codice A.7)

  • Diritto amministrativo
  • Codice dei contratti pubblici (Appalti)

FUNZIONARIO TECNICO MECCANICO (Codice A.8)

  • Diritto amministrativo
  • Codice dei contratti pubblici (Appalti)

FUNZIONARIO VETERINARIO (Codice A.9)

  • Diritto amministrativo

ISPETTORE AGRARIO (Codici B.1, B.2, B.3)

  • Diritto penale
  • Diritto processuale penale (procedura penale)
  • Diritto dell’Unione Europea

ISPETTORE AMMINISTRATIVO GIURIDICO (Codici B.7, B.8, B.9)

  • Diritto penale
  • Diritto processuale penale (procedura penale)
  • Diritto dell’Unione Europea
  • Diritto amministrativo
  • Diritto processuale civile (procedura civile)

ISPETTORE CHIMICO (Codici B.10, B.11, B.12)

  • Diritto penale
  • Diritto processuale penale (procedura penale)

ISPETTORE INFORMATICO (Codice B.13)

  • Diritto penale
  • Diritto processuale penale (procedura penale)
  • CAD – Codice dell’Amministrazione Digitale

MATERIE OPZIONALI

Logica – prova scritta
Informatica - prova orale
Inglese â€“ prova orale

MODULO OPZIONALE - METODO DI STUDIO

Un corso rapido, conciso e preciso che guida nell’organizzazione dello studio, per riuscire ad assimilare al meglio la mole di nozioni richiesta alle prove d’esame in poco tempo. Include tecniche di memorizzazione di informazioni prevalentemente numeriche (quali date, numeri, articoli di legge) e consigli per velocizzare i tempi di lettura. Un percorso che affronta e scioglie un nodo alla base della preparazione di qualsiasi concorso. Per saperne di piĂą

Docenti

Scegliamo i nostri docenti in base alla loro competenza, al loro background e alla loro professionalitĂ .

Consulta il curriculum del team docenti di questo corso

Tutoraggio

Il corso comprende l’assistenza di un TUTOR, disponibile telefonicamente, per email e via whatsapp. Cosa fa il tutor

Prezzi

Moduli Opzionali

I moduli opzionali possono essere aggiunti al corso a condizioni vantaggiose. Contattaci per creare il TUO pacchetto personalizzato. Ecco alcuni esempi:

Prezzo

Corso + Metodo di studio

Corso + € 50

Corso + Inglese

Corso + € 50

Corso + Informatica

Corso + € 50

Corso + Inglese e Informatica

Corso + € 100

Corso + Logica

Corso + € 50

IVA

Tutte le quote indicate in tabella sono IVA inclusa

ModalitĂ  pagamento

Le quote vanno versate a mezzo bonifico oppure tramite Carta di credito o PayPal al momento della registrazione sulla piattaforma FAD

Pagamento a rate

Possibile il pagamento in 3 rate equivalenti, senza alcuna maggiorazione tramite PayPal. La 1^ rata al momento dell’acquisto, le altre dopo 30 e 60 giorni

Materiali didattici

Ogni videolezione comprende i seguenti materiali scaricabili: slides, questionari a risposta aperta, quiz a scelta multipla, file audio in mp3 della lezione.

Attestato di partecipazione

La frequenza del corso prevede il rilascio di un attestato di partecipazione personale, che indica anche l’elenco delle materie comprese nel corso.

Durata dell’attivazione ed eventuale rinnovo

Il corso resta attivo per 365 giorni dalla data di attivazione. Scaduto tale termine si disattiva automaticamente. Se desideri rinnovare hai diritto alla tariffa “ex allievo”.

* Ex allievi

Gli ex allievi possono accedere alle quote scontate sopra indicate precisando: 1) il corso precedentemente frequentato, 2) il periodo di frequenza, 3) la città in cui è stato frequentato, qualora si tratti di corso in aula

Sconti previsti da convenzioni

Una serie di convenzioni con alcuni sindacati prevedono sconti a favore degli iscritti

© Copyright 2024 Istituto Cappellari | P.IVA 01338010380 | Privacy e Cookie Policy