corso di preparazione al concorso

320 vice-ispettori di Polizia

Il concorso per 320 vice-ispettori di Polizia

Il 22 dicembre 2015 è stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno il bando di concorso per 320 viceispettori di Polizia. Si tratta di un concorso che non usciva dal 2000 e che era attesissimo da migliaia di diplomati italiani.
I vincitori del concorso saranno nominati allievi vice ispettori del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato e avviati a frequentare un corso di 18 mesi, al termine del quale saranno assegnati agli uffici della Polizia di Stato, nel rispetto del piano di ripartizione regionale indicato nel bando di concorso.

REQUISITI

Al concorso potevano partecipare cittadini italiani con età non superiore ai 32 anni, nel pieno godimento dei diritti politici, in possesso di qualità morali e di condotta e di idoneità fisica ed attitudinale al servizio di polizia. E’ richiesta inoltre un’altezza minima di 1,61m per le donne e di 1.65m per gli uomini. Per i candidati di sesso maschile è inoltre necessario essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva e non essere stati ammessi a prestare servizio militare non armato o servizio sostitutivo civile.
53 dei 320 posti a concorso sono riservati agli appartenenti alla Polizia di Stato. Per questi ultimi non valgono i limiti di età ma è richiesta un’anzianità di servizio di almeno tre anni.

LA SELEZIONE

La selezione dei candidati avverrà tramite:
PROVA PRESELETTIVA - Quesiti a scelta multipla su: diritto penale, diritto processuale penale, diritto amministrativo (con particolare riguardo alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza), diritto civile (persone, famiglia, diritti reali, obbligazioni e tutela dei diritti), diritto costituzionale.
PROVE DI EFFICIENZA FISICA, PSICO-FISICA ED ATTITUDINALE - Accertamenti di efficienza fisica (corsa, salto e sollevamento alla sbarra) psico-fisica (esame clinico generale, prove strumentali e di laboratorio) ed attitudinali (accertamento dell’attitudine del candidato al servizio di polizia attraverso batterie di test collettivi ed individuali ed un colloquio).
PROVA SCRITTA - Tema di elementi di diritto penale o diritto processuale penale, con eventuali riferimenti al diritto costituzionale.
PROVA ORALE - Colloquio su: elementi di diritto penale, processuale penale, costituzionale; nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza, diritto civile (persone, famiglia, diritti reali, obbligazioni e tutela dei diritti), lingua straniera prescelta dal candidato; informatica.

I VINCITORI

Istituto Cappellari ha seguito da vicino dal 2013 ad oggi l'identico concorso interno per 1400 vice ispettori della Polizia di Stato i cui candidati sono tutti agenti di polizia.
L’impegno profuso dallo staff dei docenti ha raccolto importanti successi in questo concorso.
1) alla prova scritta del 29 gennaio 2015 è stato centrato il tema sorteggiato e proposto ai candidati.
2) il 17/12/2015 abbiamo saputo che 121 nostri allievi hanno superato la prova scritta e sono stati ammessi ai successivi orali che iniziano il 25/1/2016.
Maggiori informazioni

PROVA SCRITTA: UN ALTRO SUCCESSO

Il 29 gennaio 2015 scorso i nostri allievi hanno affrontato la prova scritta del concorso interno per viceispettori di Polizia. L’Istituto Cappellari si congratula con il suo staff di docenti per avere centrato l’argomento del tema proposto dalla Commissione.
Il titolo del tema uscito è: “Il candidato, dopo aver trattato del reato e dei suoi elementi costitutivi, si soffermi sulle cause di giustificazione, con particolare riferimento agli artt. 51 e 53 del Codice Penale".
Le tracce del Modulo B del corso che affrontavano il tema delle cause di giustificazione e che permettevano di affrontare il compito erano le seguenti:

Titolo 8:
Trattando brevemente delle cause di giustificazione, illustri il candidato l’istituto del consenso dell’avente diritto.

Titolo 9:
Illustri il candidato le cause di giustificazione, con particolare riferimento all’adempimento del dovere imposto dall’ordine legittimo della pubblica Autorità.

Titolo 10:
Le cause di giustificazione e l’esercizio del diritto di cronaca.

Titolo 11
Premessi brevi cenni alle cause di giustificazione, tratti il candidato dell’uso legittimo delle armi, con particolare riferimento alla configurabilità della scriminante in caso di fuga del soggetto che abbia appena commesso un reato.

Titolo 12
Tratti il candidato della causa di giustificazione della difesa legittima, con particolare riferimento alla c.d. “legittima difesa domestica”.

Titolo 13
Tratti il candidato delle causa di giustificazione della difesa legittima e dello stato di necessità, evidenziandone i tratti differenziali.

Tutte queste tracce contengono l'inquadramento generale delle cause di giustificazione, pertanto la prima parte è uguale in tutti i temi. Questo ha consentito la memorizzazione della disciplina generale relativa alle cause stesse.

Le cause di giustificazione sono state illustrate e approfondite anche:
- Nelle lezioni 1 – 2 – 3 di Diritto Penale (struttura generale del reato ed elementi costitutivi del reato: elemento oggettivo, soggettivo e cause di giustificazione)
- In classe a Bologna e a Padova, nei corsi organizzati in collaborazione con SAP e SIULP

STUDIARE PER PIU' CONCORSI

Se stai partecipando a più concorsi della Polizia di Stato e non trovi la configurazione più adatta a te, contattaci e potremo studiare una pacchetto formativo personalizzato.

Date Utili

Il corso per 320 vice-ispettori di Polizia

LA FORMAZIONE A DISTANZA

Il corso di formazione a distanza è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. Possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le lezioni on line dei nostri docenti insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.
Il corso prevede:
• Lezioni video HD (alta definizione) visibili dal proprio PC o tablet
• Slide e materiali didattici fruibili on line e scaricabili
• Esercitazione pratica di composizione di temi giuridici, con correzione personalizzata.
Dopo il grande lavoro svolto a fianco di centinaia di agenti di Polizia impegnati nel concorso interno per 1.400 posti da viceispettore, Istituto Cappellari è a fianco anche dei candidati del concorso per 320 posti, a cui propone un corso online di preparazione teorico-pratica completissimo e collaudato.

PREPARARSI A TUTTE LE PROVE

Il corso di formazione a distanza permette ora di prepararsi alla prova orale del concorso. Tale soluzione comprende:
54 ore di videolezione (anche in formato mp3) sulle materie: elementi di diritto penale, processuale penale, costituzionale, amministrativo (con particolare riguardo alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza) e diritto civile (nelle parti riguardanti le persone, la famiglia, diritti reali, obbligazioni e tutela dei diritti), informatica e inglese per la prova facoltativa orale
slide, schematizzazioni e questionari forniti dai docenti delle singole materie.
Al termine di ogni lezione, batterie di quiz interattivi permettono di esercitarsi grazie ad un software che randomizza le domande e analizza i risultati del test.

CONVENZIONI CON I SINDACATI DI POLIZIA

Istituto Cappellari ha siglato convenzioni con i principali sindacati di Polizia italiani (vedi a lato).
Vai alla pagina degli SCONTI previsti per gli iscritti ai sindacati convenzionati.

chiama il nostro numero verde

800.771955

o clicca qui per essere ricontattato (int. 2)

Contatti

Sede centrale

Istituto Cappellari
Via del Lavoro 26 - 44122 Ferrara (FE)
Tel. 0532.240404 (interno 2)
Tel. 800.771955 (interno 2)
E-mail: concorsi@istitutocappellari.it
Orientatori: Angela Fabbri, Luca Landini, Daniela Travagli

Orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 - 19.00 (orario continuato)
Gli uffici saranno chiusi dal 13/8 al 21/8

Autorizzo Istituto Cappellari a raccogliere la mia email e i miei dati in modo che Istituto Cappellari possa inviarmi aggiornamenti su questo concorso. I tuoi dati saranno memorizzati sulla piattaforma italiana di Mailup.it. In qualsiasi momento potrai cancellarti. Per informazioni puoi contattare il responsabile del trattamento dati (tel. 0532.240404) o consultare la nostra privacy policy.

Convenzioni

L’intenso lavoro svolto dal 2012 ha consentito a Istituto Cappellari di siglare convenzioni di carattere nazionale con le principali sigle sindacali, che danno accesso a sconti per gli iscritti.

Vedi tutte le convenzioni

DEV using the Force by SEXTANTFERRARA