corso di preparazione al concorso

Comune di Cassino (FR)

23 unità di personale laureato e diplomati

LE SELEZIONI E I PROGRAMMI D’ESAME

2 COLLABORATORI AMMINISTRATIVI CAT. B3

PRESELETTIVA: si terrà se il numero delle domande di ammissione presentate sarà superiore a 30 e consisterà nella compilazione di test con domande a risposta multipla sulle materie di esame.
PROVA SCRITTA: ha contenuto teorico-pratico e verte sulla esposizione sintetica di un argomento di esame integrata dalla redazione di un atto amministrativo, volta ad accertare la capacità da parte del concorrente di applicazione delle conoscenze ad ipotetiche situazioni amministrative, organizzative o comunque di lavoro nell'ambito dell'Ente.
PROVA ORALE: consisterà in un colloquio teso a verificare le conoscenze tecniche, le competenze relazionali, le attitudini complessivamente espresse dal candidato rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale di collaboratore amministrativo. Durante il colloquio è prevista una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica). L’accertamento di tali competenze è valutabile con un giudizio di idoneità o non idoneità. Il giudizio di inidoneità comporta l’esclusione del candidato nella graduatoria di merito.

MATERIE D’ESAME

Le materie d’esame sono le seguenti:

2 COLLABORATORI TECNICI SPECIALIZZATI CAT. B3

PRESELETTIVA: si terrà se il numero delle domande di ammissione presentate sarà superiore a 30 e consisterà nella compilazione di test con domande a risposta multipla sulle materie di esame.
PROVA PRATICA: potrà consistere in utilizzo di mezzi di trasporto, macchine operatrici e strumentazioni inerenti le mansioni, simulazione di interventi in situazioni definite, realizzazione di un manufatto, effettuazione di una prestazione artigianale o di mestiere, o comunque, nella dimostrazione pratica del livello di qualificazione o specializzazione posseduto dal concorrente in relazione al posto messo a concorso, per verificare le competenze tecnico/specialistiche e capacità del candidato di affrontare problematiche inerenti i tipici processi di lavoro che possono interessare la figura professionale oggetto del presente concorso.
PROVA ORALE: consisterà in un colloquio teso a verificare le conoscenze tecniche, le competenze relazionali, le attitudini complessivamente espresse dal candidato rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale e verterà sulle materie del bando.

MATERIE D’ESAME

Le materie d’esame sono le seguenti:

3 ISTRUTTORI CONTABILI AMMINISTRATIVI CAT. C1

PRESELETTIVA: si terrà se il numero delle domande di ammissione presentate sarà superiore a 50 e consisterà nella compilazione di test con domande a risposta multipla sulle materie di esame.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO TEORICO: potrà consistere in una esposizione su un argomento e/o in una serie di quesiti aperti a risposta sintetica e/o nella soluzione di appositi quiz a scelta multipla.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO PRATICO: il contenuto pratico riguarda la risoluzione di problemi inerenti la funzione da svolgere mediante la formulazione di atti o elaborati amministrativi oppure approfondimenti su ipotesi concrete relative alle materie d’esame.
PROVA ORALE: consisterà in un colloquio teso a verificare le conoscenze tecniche, le competenze relazionali, le attitudini complessivamente espresse dal candidato rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale di Istruttore amministrativo contabile. Durante il colloquio è prevista una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica) e conoscenza della lingua inglese. L’accertamento di tali competenze è valutabile con un giudizio di idoneità o non idoneità.

MATERIE D’ESAME

Le materie d’esame sono le seguenti:

6 AGENTI DI POLIZIA LOCALE CAT. C1

PRESELETTIVA: si terrà se il numero delle domande di ammissione presentate sarà superiore a 50 e consisterà nella compilazione di test con domande a risposta multipla sulle materie di esame.
PROVA SCRITTA: avrà contenuto teorico/pratico. La parte teorica può consistere in una esposizione su un argomento o in una serie di quesiti aperti a risposta sintetica o nella soluzione di quiz a risposta multipla; il contenuto pratico riguarda la risoluzione di problemi inerenti la funzione da svolgere mediante la formulazione di atti o elaborati amministrativi oppure approfondimenti su ipotesi concrete relative alle materie d’esame.
PROVA ORALE: consisterà in un colloquio teso a verificare le conoscenze tecniche, le competenze relazionali, le attitudini complessivamente espresse dal candidato rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale dell’Agente di Polizia Locale. Durante il colloquio è prevista una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica) e conoscenza della lingua inglese. L’accertamento di tali competenze è valutabile con un giudizio di idoneità o non idoneità.

MATERIE D’ESAME

Le materie d’esame sono le seguenti:

Ulteriori materie per la prova orale, oltre quelle indicate per la prova scritta:

5 ISTRUTTORI TECNICI/GEOMETRA CAT. C1

PRESELETTIVA: si terrà se il numero delle domande di ammissione presentate sarà superiore a 50 e consisterà nella compilazione di test con domande a risposta multipla sulle materie di esame.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO TEORICO: potrà consistere in una esposizione su un argomento e/o in una serie di quesiti aperti a risposta sintetica e/o nella soluzione di appositi quiz a scelta multipla.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO PRATICO: potrà consistere nella risoluzione di problemi inerenti la funzione da svolgere mediante elaborazioni di carattere pratico (formulazione di atti o elaborati amministrativi o un progetto, relazione, computo metrico, valutazione estimativa, contabilità lavori etc.) nei limiti di competenza professionale del geometra.
PROVA ORALE: consisterà in un colloquio teso a verificare le conoscenze tecniche, le competenze relazionali, le attitudini complessivamente espresse dal candidato rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale di istruttore tecnico geometra. Durante il colloquio è prevista una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica) e CAD e conoscenza della lingua inglese. L’accertamento di tali competenze è valutabile con un giudizio di idoneità o non idoneità.

MATERIE D’ESAME

Le materie d’esame sono le seguenti:

4 ISTRUTTORI DIRETTIVI AMMINISTRATIVI CONTABILI CAT. D1

PRESELETTIVA: si terrà se il numero delle domande di ammissione presentate sarà superiore a 50 e consisterà nella compilazione di test con domande a risposta multipla sulle materie di esame.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO TEORICO: potrà consistere in una esposizione su un argomento e/o in una serie di quesiti aperti a risposta sintetica e/o nella soluzione di appositi quiz a scelta multipla.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO PRATICO: il contenuto pratico riguarda la risoluzione di problemi inerenti la funzione da svolgere mediante la formulazione di atti o elaborati amministrativi oppure approfondimenti su ipotesi concrete relative alle materie d’esame.
PROVA ORALE: consisterà in un colloquio teso a verificare le conoscenze tecniche, le competenze relazionali, le attitudini complessivamente espresse dal candidato rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale di istruttore direttivo amministrativo-contabile.

MATERIE D’ESAME

Le materie d’esame sono le seguenti:

1 ISTRUTTORE DIRETTIVO DI VIGILANZA CAT. D1

PRESELETTIVA: si terrà se il numero delle domande di ammissione presentate sarà superiore a 30 e consisterà nella compilazione di test con domande a risposta multipla sulle materie di esame.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO TEORICO: potrà consistere in una esposizione su un argomento e/o in una serie di quesiti aperti a risposta sintetica e/o nella soluzione di appositi quiz a scelta multipla.
PROVA SCRITTA A CONTENUTO PRATICO: il contenuto pratico riguarda la risoluzione di problemi inerenti la funzione da svolgere mediante la formulazione di atti o elaborati amministrativi oppure approfondimenti su ipotesi concrete relative alle materie d’esame.
PROVA ORALE: la prova orale consisterà in un colloquio teso a verificare le conoscenze tecniche, le competenze relazionali, le attitudini complessivamente espresse dal candidato rispetto alle mansioni proprie del profilo professionale di Istruttore direttivo di vigilanza.
Durante il colloquio è prevista una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica,) e conoscenza della lingua inglese. L’accertamento di tali competenze è valutabile con un giudizio di idoneità o non idoneità.

MATERIE D’ESAME

Le materie d’esame della prova scritta sono le seguenti:

Ulteriori materie per la prova orale, oltre quelle indicate per la prova scritta:

Date Utili

Il corso per i concorsi al Comune di Cassino (FR)

Forti della nostra pluridecennale esperienza, abbiamo organizzato un CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA per questo concorso. I corsi hanno l’obiettivo di offrire ai candidati competenze e un metodo vincente per farli concentrare sugli argomenti più a rischio, sulla base delle indicazioni e dell'esperienza dei nostri docenti.

IL CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA

Istituto Cappellari propone un corso di preparazione nella modalità F.A.D., formazione a distanza, modalità nella quale abbiamo maturato una solida esperienza.
Il corso è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. Possono accedervi solo gli iscritti e sono fruibili le videolezioni on line dei nostri docenti insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.

DOCENTI E MATERIALI DIDATTICI

I docenti dei corsi sono di altissimo livello: funzionari ed ex funzionari pubblici, professionisti e formatori di grande esperienza. Tutte le lezioni sono accompagnate da accurate slide, questionari per l’autoripasso e quiz a scelta multipla.
Al termine di ogni lezione, batterie di quiz interattivi permettono di esercitarsi grazie ad un software che randomizza le domande e analizza i risultati del test.

Contatti

Sede centrale

Istituto Cappellari
Via Savonarola, 16 - 44100 Ferrara (FE)
Tel. 800.771955 (interno 2)
Tel. 0532.240404 (interno 2)
Orientatori:
Angela Fabbri, Luca Landini, Daniela Travagli
Orario: dal lunedì al venerdì: 8.30 / 19.00 (orario continuato)
concorsi@istitutocappellari.it

Autorizzo Istituto Cappellari a raccogliere la mia email e i miei dati in modo che Istituto Cappellari possa inviarmi aggiornamenti su questo concorso. I tuoi dati saranno memorizzati sulla piattaforma italiana di Mailup.it. In qualsiasi momento potrai cancellarti. Per informazioni puoi contattare il responsabile del trattamento dati (tel. 0532.240404) o consultare la nostra privacy policy.

DEV using the Force by SEXTANTFERRARA