corso di preparazione al concorso

150 COMUNI

Assunzioni per diplomati e laureati con il bando ASMEL

Il concorso ASMEL

Sono 150 i Comuni e gli Enti Locali di tutta Italia che potranno assumere attingendo alla graduatoria formata attraverso il concorso bandito dall’ASMEL (l’Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli enti locali), uscito sulla Gazzetta Ufficiale n. 29 del 12 aprile 2022. Le assunzioni previste sono sia a tempo determinato che indeterminato. Vai al bando 

Si tratta di una tipologia nuova di concorsi, inaugurata dal Decreto Reclutamento varato nell’estate 2021, che ha previsto per gli enti locali la possibilità di aggregarsi per creare elenchi di idonei, suddivisi per categoria e profilo professionale, a cui attingere per effettuare assunzioni di personale.

Agli elenchi si accede a seguito di una prova selettiva; gli enti locali interessati all’assunzione chiedono la disponibilità ai soggetti iscritti in elenco e possono ulteriormente selezionarli con una prova scritta o orale.

Si tratta della prima selezione di questo tipo di ambito nazionale; al momento solo un paio di Province in Italia hanno utilizzato questa nuova tipologia di reclutamento.

La selezione Asmel aprirà pertanto a migliaia di assunzioni – a tempo indeterminato e determinato – negli enti locali italiani (Comuni, Province, Unioni di Comuni, Comunità montane e isolane, ecc…) nei tre anni in cui gli elenchi degli idonei resteranno in vigore.
Consulta l’elenco degli enti che aderiscono alla procedura.

ASMEL

Asmel è un’associazione di oltre 3.800 enti locali nata nel 2010 per assicurare ai soci il supporto organizzativo, gestionale e tecnologico e realizzare economie di scala tra gli enti aderenti, soprattutto nell’accesso ai finanziamenti pubblici e privati, nella digitalizzazione, nella formazione e nella committenza pubblica.
L’associazione ha sede a Gallarate (Varese) e sedi operative a Napoli e in provincia di Torino.

PROFILI A CONCORSO

I profili di inserimento sono di categoria C e D. Ecco i profili ricercati:

Categoria C

Categoria D

DOMANDA E SCADENZA

È stata prorogata al 12 maggio 2022 la scadenza - inizialmente prevista per il 27 aprile - per l’invio delle domande, che andrà effettuato esclusivamente in via telematica accedendo al portale www.asmelab.it con l’Identità Digitale SPID. È inoltre richiesto un contributo di 10 euro ed è necessario essere in possesso di un indirizzo PEC.

REQUISITI

PROFILI DI CATEGORIA D

Istruttore Direttivo Amministrativo cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Scienze giuridiche, politiche, economiche, della pubblica amministrazione o equipollenti

Istruttore Direttivo Amministrativo-Contabile cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Scienze politiche, economiche, della pubblica amministrazione o equipollenti

Istruttore Direttivo Contabile cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Scienze economiche o equipollenti

Istruttore Direttivo Tecnico cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Ingegneria, Architettura o equipollenti e abilitazione all’esercizio della professione.

Istruttore Direttivo di Vigilanza cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Scienze giuridiche, politiche, della pubblica amministrazione o equipollenti.

Istruttore Direttivo Informatico cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Scienze informatiche, ingegneria informatica o equipollenti.

Istruttore Direttivo - Assistente Sociale cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento Scienze del Servizio Sociale o superiore o equipollenti e abilitazione all’esercizio della professione.

Istruttore Direttivo – Agronomo cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Scienze agrarie e forestali o equipollenti e abilitazione all’esercizio della professione.

Esperto rendicontazione cat. D: laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in Scienze giuridiche, politiche, economiche, della pubblica amministrazione, gestionali o equipollenti.

PROFILI DI CATEGORIA C

Istruttore Amministrativo cat. C: diploma di scuola secondaria

Istruttore Amministrativo-Contabile cat. C: diploma Tecnico commerciale o equipollenti

Istruttore di Vigilanza cat. C: diploma di scuola secondaria

Istruttore Tecnico - Geometra cat. C: diploma Tecnico Costruzioni, ambiente e territorio o equipollenti e abilitazione all’esercizio della professione.

Istruttore Informatico cat. C: diploma di maturità di Perito Informatico o equipollente oppure laurea in Scienze Informatiche o equipollenti.

Educatore Asilo Nido cat. C: laurea in Scienze dell'educazione e della formazione o equipollenti; diploma di maturità magistrale o in scienze umane o equipollenti

LA SELEZIONE

Per tutti i profili, è prevista un’unica prova scritta, che si svolgerà a distanza in via telematica e consisterà in un test di 60 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti.
I quesiti saranno così suddivisi:

Data e modalità di svolgimento saranno comunicati ai candidati tramite PEC almeno 15 giorni prima della prova.

PROGRAMMA D’ESAME

Consulta le materie d’esame per ciascun profilo

COSA SUCCEDE DOPO

I candidati che superano la prova scritta verranno inseriti, suddivisi per profilo professionale, in un elenco di idonei (attenzione: non si tratta di una graduatoria di merito). Gli elenchi saranno condivisi tra tutti gli enti che hanno aderito alla procedura e resteranno in vigore per tre anni.
Quando un ente locale intende effettuare un’assunzione si apre la fase dell’interpello: se ci sono più candidati interessati che hanno risposto alla chiamata, l’ente locale dovrà effettuare una prova selettiva, che potrà consistere in un colloquio oppure in una prova scritta.

Date Utili

Il corso di preparazione

Forti della nostra pluridecennale esperienza, abbiamo organizzato un CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA per questo concorso. I corsi hanno l’obiettivo di offrire ai candidati competenze e un metodo vincente per farli concentrare sugli argomenti più a rischio, sulla base delle indicazioni e dell'esperienza dei nostri docenti.

IL CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA

Istituto Cappellari propone un corso di preparazione nella modalità F.A.D., formazione a distanza, modalità nella quale abbiamo maturato una solida esperienza.
Il corso è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. Possono accedervi solo gli iscritti e sono fruibili le videolezioni on line dei nostri docenti insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.

DOCENTI E MATERIALI DIDATTICI

I docenti dei corsi sono di altissimo livello: funzionari ed ex funzionari pubblici, professionisti e formatori di grande esperienza. Tutte le lezioni sono accompagnate da accurate slide, questionari per l’autoripasso e quiz a scelta multipla.
Al termine di ogni lezione, batterie di quiz interattivi permettono di esercitarsi grazie ad un software che randomizza le domande e analizza i risultati del test.

chiama il nostro numero verde

800.771955

o clicca qui per essere ricontattato (int. 2)

Contatti

Sede centrale

Istituto Cappellari
Via del Lavoro 26 - 44122 Ferrara (FE)
Tel. 0532.240404 (interno 2)
Tel. 800.771955 (interno 2)
E-mail: concorsi@istitutocappellari.it
Orientatori: Angela Fabbri, Luca Landini, Daniela Travagli

Orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 - 19.00 (orario continuato)

Autorizzo Istituto Cappellari a raccogliere la mia email e i miei dati in modo che Istituto Cappellari possa inviarmi aggiornamenti su questo concorso. I tuoi dati saranno memorizzati sulla piattaforma italiana di Mailup.it. In qualsiasi momento potrai cancellarti. Per informazioni puoi contattare il responsabile del trattamento dati (tel. 0532.240404) o consultare la nostra privacy policy.

DEV using the Force by SEXTANTFERRARA