Logo Istituto Cappellari
catalogo corsi

Calibrazione delle periferiche per vedere correttamente i colori

Quando mandiamo una immagine ad un monitor vediamo sempre qualcosa. Poi la guardiamo sul telefonino e, magari, vediamo dei colori completamente diversi. La stampiamo e, talora, vediamo dei colori ancora diversi. Ne produciamo uno stampato professionale e ancora i colori cambiano.
Quando quei colori così diversi stanno nell’ambito del privato possiamo compiacerci, o rattristarci, per quanto vediamo, ma se da quei colori dipende l’esito di un nostro lavoro professionale allora le cose cambiano e non possiamo permetterci che il risultato sia dovuto al caso.
Se il nostro monitor, telefonino e stampante fossero calibrati, che vuole anche dire che utilizzano correttamente i Profili ICC, potremmo vedere le nostre immagini in modo coerente, se non proprio uguale tra monitor, telefonino e stampante.
Fino a pochi anni addietro vedere correttamente un colore implicava investimenti importanti, oggi una buona visualizzazione è alla portata di tutti, purché si conoscano teoria e tecnica che stanno alla base della buona riproduzione. E questo è lo scopo di questo corso.
Gli argomenti affrontati sono:
• Gamut delle immagini e delle periferiche
• Profili ICC: carta d’identità delle periferiche e strumenti per uniformare la visione dei colori
• Come si passa da una Gamut ampio a uno più piccolo perdendo il meno possibile oppure scegliendo cosa perdere (intenti di rendering)
• La calibrazione del monitor (esempio pratico in aula su due monitor con Gamut strutturalmente diversi)
• Impostazioni della Creative suite (Profili e intenti) per la migliore visualizzazione del colore e per la creazione dei PDF

Il docente: Elia Nardini
Elia Nardini, laureato in agraria, ha iniziato la propria attività nel settore grafico come redattore in Edagricole SPA, un importante gruppo editoriale leader nel settore agricolo. Successivamente redattore capo e poi direttore editoriale ha sviluppato procedure informatico organizzative.
Si è successivamente occupato di organizzazione di una azienda di pellame per poi rientrare in Edagricole, in Spagna, a fare partire l’omologa Edagricole España.
Successivamente ha sviluppato progetti di prestampa con il gruppo editoriale Calderini Edagricole attraverso la propria azienda corGae (consulenza in organizzazione editoriale). Oggi corGae è un’azienda di stampa digitale, certificata di prodotto col disciplinare cmyQ del TÜV sud, leader nel proprio settore.
Ha prodotto una notevole mole di pubblicazioni tutte scaricabili gratuitamente dal sito aziendale. L’ultima fatica, un volumetto di oltre 200 pagine sulla teoria del colore e la sua applicazione nella pratica operativa professionale, sarà distribuito ai partecipanti che potranno così vedere dal vero come cambiano i colori in stampa, usando supporti diversi, pur partendo da uno stesso dato digitale.
È stato relatore tecnico a numerosi corsi organizzati da scuole, AAGB (oggi Comunico italiano) e CNA. Ha partecipato a diversi gruppi di lavoro per la revisione dei documenti TAGA Italia. In TAGA è segretario tesoriere.
Ai partecipanti verrà consegnata anche un guida di 200 pagine sulla teoria del colore.

Per informazioni contattare la segreteria dell'istituto

Scheda Corso60€

  • PROMO 40€ per allievi ed ex-allievi
  • 4 ore totali
  • data 19 ottobre 2017
  • orario dalle 14:30-18:30

CONDIVIDI:

© Istituto Cappellari 2017 - Tutti i diritti riservati

DEV using 'The Force'

by SextantFerrara