• slide1
  • slide2
1 2

corso di qualifica O.S.S.

operatore

socio

sanitario

obiettivi del corso

Il corso si rivolge alle persone interessate ad acquisire una formazione specifica teorico e tecnico-pratico comportamentali e relazionali, da utilizzare nelle situazioni caratterizzate dalla mancanza di autonomia psicofisica dell’assistito o in aiuto alla persona in modo di privilegiare l’attenzione all’individuo e alla sua famiglia.

cosa fa l'oss

L'Operatore Socio Sanitario è un operatore che possiede un profilo polivalente, caratterizzato infatti da competenze che gli permettono di operare sia nell’ambito sanitario, sotto la diretta responsabilità del personale infermieristico, sia sociale sotto la responsabilità dell’assistente sociale.

svolgimento del corso

Il corso per Operatore socio sanitario ha una durata massima di 10 mesi, per un numero di ore pari a 1000, di cui 550 teoriche/pratiche, e 450 ore di tirocinio pratico presso U.O di degenza ospedaliera, strutture per anziani, strutture semiresidenziali, servizi afferenti disabilità, integrazione scolastica, assistenza domiciliare, salute mentale.

requisiti d'accesso

Età minima 18 anni con assolvimento al diritto - dovere all’istruzione e alla formazione, o maggiorenni in possesso del diploma di scuola media secondaria di primo grado (terza media). Da 25 a 27 posti disponibili.

inserimento lavorativo

La figura in uscita dal percorso formativo trova ampio impiego nel settore sanitario e socio assistenziale (pubblico e privato): ospedali, case di cura, case di riposo, case protette, centri diurni, comunità-alloggio, servizi di assistenza domiciliare, enti locali, cooperative sociali ed associazioni di impegno assistenziale, A.S.P., etc.

programma formativo

  • Organizzazione aziendale e dei servizi sociali e sanitari
  • Ricerca attiva del lavoro e autoaggiornamento professionale
  • Sicurezza igiene e prevenzione sul lavoro
  • Informatica di base
  • Etica Professionale e bisogni delle persone
  • Raccogliere dati sull’assistito utili per la definizione del piano di intervento
  • Proporre specifiche per la predisposizione del piano di intervento individualizzato
  • Partecipare ai lavori di équipe per definire e dare attuazione ai piani di lavoro
  • Comunicare
  • Lavorare in gruppo
  • Affrontare le criticità del lavoro
  • Relazionarsi con l’utente, la famiglia e la rete informale di cura per personalizzare l’assistenza
  • Assistere l'utente nella mobilità
  • Assistere nella preparazione e nell'assunzione dei cibi
  • Assistere nell'igiene personale
  • Curare l'igiene degli ambienti, delle apparecchiature e degli strumentari
  • Realizzare semplici operazioni in collaborazione con il personale sanitario
  • Realizzare attività di socializzazione e animazione rivolte a gruppi e a singoli in collaborazione con il personale competente

iscriviti alla newsletter

Iscriviti per restare sempre aggiornato e riceve le ultime news sui corsi di tuo interesse

loghi provincia e regione