Logo Istituto Cappellari
catalogo corsi

corso di OPERATORE FISCALE E TRIBUTARIO

Informazioni corso
Corso finanziato dal Fondo FORMATEMP in collaborazione con l’Agenzia LAVORO PIU’ e SEL & FORM.
Con il patrocinio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Ferrara


■ Durata 150 ore
■ Posti disponibili: 18
■ Selezioni di accesso al corso: 13 Marzo 2018 ore 9
■ Inizio 15 marzo 2018 – termine corso previsto 20 aprile.
■ Frequenza diurna dalle 8,30 alle 13,30 (dal lunedì al venerdì)
■ Attestato di partecipazione (è previsto un esame finale)

Requisiti di accesso:
Stato di disoccupazione, residenza nelle seguenti province: Ferrara, Bologna, Ravenna, Modena, Mantova e Rovigo, possesso di laurea o diploma in aree economiche/giuridiche o percorsi formativi o esperienze lavorative attinenti.
Profilo di riferimento:
L’operatore fiscale/tributario opera all’interno di Studi di Commercialisti, Associazioni di Categoria e CAF e si occupa della compilazione dei modelli dichiarativi di persone fisiche, ditte individuali, professionisti, società di persone e società di capitali.
Obiettivi del corso
Il corso si pone l’obiettivo di fornire forti competenze aggiornate e pratiche sulle principali attività connesse ai dichiarativi fiscali principali. Il corpo docente è composto da professionisti del settore con capacità didattiche ed esperienza.
Opportunità lavorative
Il corso è organizzato con il Patrocinio dell’ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI di Ferrara il quale fornirà ai professionisti in cerca di personale l’elenco dei partecipanti che avranno concluso con esito positivo il percorso formativo e saranno ritenuti idonei. I partecipanti saranno segnalati anche alle imprese ed associazioni che ne faranno richiesta.

PROGRAMMA FORMATIVO
Moduli Formativi
1. La compilazione del modello 730 e redditi persone fisiche
2. La compilazione del modello Unico ditte individuali e professionisti e la compilazione della dichiarazione IRAP per gli imprenditori individuali e i lavoratori autonomi
3. La compilazione del modello Unico società persone e la compilazione della dichiarazione IRAP per le società di persone
4. La compilazione del modello Unico società di capitali e la compilazione della dichiarazione IRAP per le società di capitale

MODULO 1
LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730 E REDDITI PF
La compilazione della dichiarazione precompilata
■ La ricezione del modello precompilato: scelte inerenti alla dichiarazione precompilata. La modifica del modello e le relative implicazioni
■ Il visto di conformità: le dichiarazioni e la documentazione da acquisire dal cliente; i controlli dell’Amministrazione Finanziaria e il regime delle responsabilità
Redditi Persone Fisiche
■ Le novità del modello
■ Il visto di conformità e la gestione del credito

ONERI SPESE E FAMIGLIARI A CARICO
La gestione dei carichi di famiglia
■ Compilazione del prospetto e casistiche particolari
■ Le precisazioni della prassi e le scelte effettuabili in relazione ai figli
■ Gli errori da evitare in sede di compilazione del quadro dei familiari a carico
Gli oneri: Quadro E e Quadro RP
■ Le spese mediche: le fattispecie detraibili e la documentazione necessaria
■ I mutui per l’acquisto dell’abitazione principale: spese detraibili, limiti e rinegoziazione
■ Esempi di calcolo di detrazione degli interessi passivi
■ Altri oneri: spese veterinarie, canoni locazione per studenti fuori sede, spese per la pratica sportiva, intermediazione immobiliare, spese per persone non autosufficienti (badanti), rette per asili
■ Le principali deduzioni
Detrazioni sugli immobili
■ Detrazione per il recupero del patrimonio edilizio: inquadramento generale
■ Analisi della documentazione necessaria per la fruizione della detrazione
■ La gestione degli errori e delle dimenticanze inerenti le detrazioni 50%
■ Il bonus sisma
■ La detrazione per la riqualificazione energetica al 65%
■ Il bonus arredo per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici correlati ad una ristrutturazione dell’immobile: requisiti di accesso e adempimenti necessari

IMMOBILI E IMPOSTE SULLA CASA
Immobili e terreni: Quadri A e B e Quadri RA e RB
■ Regole generali per l’indicazione in dichiarazione di terreni e fabbricati
■ Redditi di fabbricati e contratti di locazione: tassazione ordinaria
■ La gestione delle locazioni in regime di cedolare secca
■ Casi particolari: immobili storici, canoni non percepiti e subaffitto
■ Abitazione principale, immobile a disposizione ed altre casistiche di utilizzo dell’immobile

IMU e TASI
■ L’esenzione per l’abitazione principale: individuazione dei fabbricati agevolati
■ I fabbricati locati: le problematiche per la ripartizione della TASI
■ L’uso gratuito e le altre assimilazioni nell’abitazione principale
■ Esame dei più frequenti casi operativi ed esempi di calcolo

GLI ALTRI QUADRI
Pensioni, lavoro dipendente e redditi assimilati: Quadro C e Quadro RC
■ Indicazione dei redditi (da lavoro, pensione e assimilati) del periodo di lavoro e le relative detrazioni
■ Ipotisi di CU conguagliati o da conguagliare in dichiarazione
Redditi di capitale e i redditi diversi: Quadro D e Quadri RM-RL-RT
■ Le diverse tipologie di reddito dichiarabili: diritti d’autore, redditi diversi, dividendi, ecc.
■ La gestione degli oneri detratti o dedotti e successivamente rimborsati
■ I redditi dei fabbricati situati all’estero
Il modello RW
■ Esame dei casi più ricorrenti di monitoraggio degli investimenti all’estero: fabbricati e conti correnti
■ La presentazione coordinata con il modello 730

MODULO 2
LA COMPILAZIONE DEL MODELLO UNICO IMPRENDITORE INDIVIDUALE E LAVORATORE AUTONOMO
IMPRENDITORE INDIVIDUALE
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi PF
■ Regimi fiscali applicabili all’imprenditore individuale: caratteristiche e adempimenti
■ Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Redditi PF:
- Quadro RF (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi alle principali variazioni fiscali
- Quadro RG (regime di cassa – impresa in contabilità semplificata): compensi percepiti, spese sostenute, ammortamenti, spese relative agli immobili, canoni di leasing
- Quadro RH: redditi di partecipazione
- Quadro LM: regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile, regime forfetario
- Quadro RS: deduzione ACE, svalutazioni e perdite su crediti
- Quadro RR: contributi previdenziali artigiani e commercianti
- Quadro DI e la dichiarazione integrativa
- Liquidazione e versamento dell’imposta

LAVORATORE AUTONOMO
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi PF
■ Regimi fiscali applicabili al lavoratore autonomo: caratteristiche e adempimenti
■ Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Unico per lavoratori autonomi:
- Quadro RE (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi ai principali componenti di reddito
- Quadro LM: regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile, regime forfetario
- Quadro RR: contributi previdenziali professionisti
- Quadro DI e la dichiarazione integrativa
- Liquidazione e versamento dell’imposta

IRAP PER GLI IMPRENDITORI INDIVIDUALI E I LAVORATORI AUTONOMI
■ Quadro IQ: compilazione, variazioni in aumento e in diminuzione e determinazione del valore della produzione netta
■ Calcolo delle deduzioni art. 11 D.Lgs. 446/97
■ Calcolo dell’IRAP e degli acconti dovuti
■ La dichiarazione IRAP integrativa

MODULO 3
LA COMPILAZIONE DEL MODELLO UNICO SOCIETA’ DI PERSONE
La gestione degli adempimenti fiscali e l’impatto sul Modello Redditi SP:
■ Regimi fiscali applicabili alle società di persone: contabilità semplificata e ordinaria
■ Modalità e termini di compilazione e presentazione del modello Redditi SP
- Quadro RF (regime ordinario): analisi e compilazione dei righi relativi alle principali variazioni fiscali
- Quadro RG (regime di cassa, imprese in contabilità semplificata): compensi percepiti, spese sostenute, ammortamenti, spese relative agli immobili, canoni di leasing
- Quadro RN: compilazione e attribuzione del reddito ai soci
- Quadro RS: analisi e compilazione dei prospetti relativi a deduzione ACE, società di comodo, svalutazione e perdite su crediti
- Quadro DI: dichiarazione integrativa

LA DICHIARAZIONE IRAP PER LE SOCIETA’ DI PERSONE
■ Soggetti passivi e relativi regimi di determinazione della base imponibile
■ Calcolo delle deduzioni art. 11 D.Lgs. 446/97
■ Calcolo dell’IRAP e degli acconti dovuti
■ La dichiarazione IRAP integrativa
■ Modalità e termini di presentazione e liquidazione del modello IRAP

MODULO 4
LA COMPILAZIONE DEL MODELLO UNICO SOCIETA’ DI CAPITALI
La gestione degli adempimenti sulla fiscalità diretta e l’impatto sul Modello Redditi SC
■ Principio di derivazione dal bilancio di esercizio
■ Principi generali per la determinazione del reddito d’impresa
■ Analisi delle principali variazioni fiscali e impatto sulla compilazione del Quadro RF
■ Quadro RS: analisi e compilazione dei prospetti relativi a deduzione ACE, società di comodo, svalutazioni e perdite su crediti, capitale e riserve, perdite di impresa
■ Quadro DI: dichiarazione integrativa
■ Liquidazione e versamento dell’imposta

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IRAP PER LE SOCIETA’ DI CAPITALI
■ Soggetti passivi e relativi regimi di determinazione della base imponibile
■ Modalità e termini di presentazione e liquidazione del modello IRAP

Scheda CorsoGratis

  • inizio: 15 marzo 2018
  • frequenza: 8:30 - 13:30
  • durata: 150 ore
  • materiale didattico compreso nel corso

CONDIVIDI:

© Istituto Cappellari 2017 - Tutti i diritti riservati

DEV using 'The Force'

by SextantFerrara