corso di preparazione al concorso 2017

Funzionari amministrativi-tributari

Agenzia delle Entrate

Programma e prezzi

Corso di preparazione al concorso per Funzionari amministrativi-tributari dell'Agenzia Entrate.

Programma in sintesi

Il corso si compone di due moduli, acquistabili anche separatamente.

MODULO A

Preparazione alla prima prova oggettiva attitudinale.
Il modulo consiste in 20 lezioni sui test logico-attitudinali (cfr il programma più oltre)
Totale: 14 ore

MODULO B

Il modulo comprende tutte le materie previste dalla seconda prova, oggettiva tecnico-professionale, e nel dettaglio:
- Diritto Tributario - 12 ore
- Contabilità aziendale - 8 ore
- Diritto amministrativo - 16 ore
- Diritto civile e commerciale - 3 ore
- Elementi di diritto penale - 8 ore
- Reati contro la Pubblica Amministrazione – 2 ore
- Organizzazione e gestione aziendale - 2 ore
- Scienza delle finanze - 4 ore
- Elementi di statistica - 3 ore
Totale: 58 ore

A NOVEMBRE 2016 IL CORSO SI E' ARRICCHITO DI UN MODULO FORMATIVO REALIZZATO DA UNA VINCITRICE DEL CONCORSO 2015:
- Consigli per la preparazione. Come affrontare gli step della selezione
- Guida ragionata al sito Agenzia delle Entrate
- Integrazioni di Diritto Tributario e Contabilità aziendale

Prezzi

Corso di formazione a distanza

 

PREZZO

CORSO COMPLETO
Moduli A + B (72 ore)

€ 490

MODULO B
58 ore di videolezione

€ 450

MODULO A
14 ore di videolezione

€ 200

PROGRAMMI

DIRITTO AMMINISTRATIVO

LEZIONE 1
• Introduzione, definizione, caratteristiche, princìpi
• Le fonti del diritto amministrativo, primarie e secondarie: Costituzione, legge, regolamenti, ordinanze, statuti degli enti pubblici, consuetudine, testi unici e codici

LEZIONE 2
• Situazioni giuridiche
• Diritti soggettivi
• Diritti soggettivi e interessi legittimi
• Interesse legittimo: pretensivo e oppositivo
- Riconoscimento costituzionale
- Risarcibilità
- Altre forme di interesse legittimo: semplice, di fatto, collettivo, collettivo e diffuso

LEZIONE 3 – I SOGGETTI DEL DIRITTO AMMINISTRATIVO
PARTE PRIMA: LO STATO
• Definizione di Stato, forme di Stato e di governo
• L’amministrazione centrale statale: i ministeri e loro organizzazione, il CNEL, la Corte dei Conti, il Consiglio di Stato
PARTE SECONDA: LE AGENZIE, LE AZIENDE AUTONOME, LE AUTORITA’ AMMINISTRATIVE INDIPENDENTI
• Agenzie pubbliche
• Aziende autonome
• Autorità amministrative indipendenti
PARTE TERZA: L’ORGANIZZAZIONE PERIFERICA DELLO STATO
• A competenza generale: Prefettura
• A competenza speciale: Sindaco. Funzioni e atti
PARTE QUARTA: GLI ENTI PUBBLICI E GLI ENTI PUBBLICI ECONOMICI
• Ente pubblico
- Definizione, limitazioni, privilegi, tratti peculiari (autarchia, autonomia, autotutela, autogoverno)
- La struttura degli enti pubblici: organi e uffici
- Classificazione degli enti pubblici
• Enti pubblici economici
- Definizione e funzioni
• Enti pubblici non economici
• Organismo di diritto pubblico
PARTE QUINTA: GLI ENTI PUBBLICI TERRITORIALI
• Definizione, classificazione
• La riforma del Titolo V
• La ripartizione delle competenze legislative
• La potestà legislativa esclusiva dello Stato
• La potestà legislativa concorrente tra Stato e Regioni
• La potestà legislativa residuale delle Regioni
• La potestà legislativa e regolamentare
• Rapporti delle Regioni con altri soggetti
• Funzioni amministrative e principio di sussidiarietà
• Autonomia finanziaria
• Le Regioni
• I Comuni
• Le Province
• Le Città Metropolitane
• La Legge Delrio e gli enti locali
• Il sistema dei controlli degli enti territoriali
- Controllo sugli atti
- Controllo sugli organi delle Regioni
- Controllo sugli organi degli enti locali: interni ed esterni

LEZIONE 4 – IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO
PARTE PRIMA – IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO
• Il procedimento amministrativo: definizione, princìpi comuni
• Disciplina legislativa: la l. 241/90
• Le fasi del procedimento: dell’iniziativa, istruttoria, costitutiva, integrativa dell’efficacia
• Responsabile del procedimento
• Procedimento e legge anticorruzione
PARTE SECONDA – PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO
• La partecipazione al procedimento amministrativo
• Gli istituti attraverso cui si realizza la partecipazione: comunicazione di avvio procedimento, preavviso di rigetto, accordi integrativi e sostitutivi
PARTE TERZA – ACCESSO AGLI ATTI
• Il Testo Unico Trasparenza e l’accesso civico
• L’accesso agli atti
- definizione e disciplina
- ambito di applicazione
- esclusione
• Modalità di accesso
• Tutela: il ricorso

LEZIONE 5
PARTE PRIMA: ATTIVITA’ AMMINISTRATIVA, ATTI E PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI
• L’attività amministrativa
• Criteri dell’attività amministrativa
• Classificazioni dell’attività amministrativa
• Discrezionalità amministrativa
• Discrezionalità tecnica
• Discrezionalità mista o complessa
• Merito amministrativo
PARTE SECONDA
• Atto amministrativo
• Provvedimento amministrativo
• Classificazioni
• Caratteri del provvedimento amministrativo
• Autorizzazione
• Concessione
• Ordinanza
• Atto ablativo/ablatorio
• Atti diversi dai provvedimenti
- Pareri
- Atti di controllo
- Atto paritetico

LEZIONE 6: LA PATOLOGIA DELL’ATTO GIURIDICO
PARTE PRIMA
• Categorie patologiche: invalidità (nullità e annullabilità), irregolarità, inopportunità, inesistenza, imperfezione-inefficacia-ineseguibilità, illiceità
• Annullabilità: incompetenza, eccesso di potere, violazione di legge
PARTE SECONDA
• L’autotutela amministrativa: revoca, annullamento d’ufficio, convalida
• Atti di convalescenza: convalida, sanatoria, riforma, rettifica
• Atti di conservazione: conversione, conferma, consolidazione, acquiescenza

LEZIONE 7 – I BENI PUBBLICI
• I beni pubblici: classificazione
- Criteri di individuazione
• Beni demaniali (necessari, eventuali o accidentali, naturali, artificiali)
- Regime giuridico
- Federalismo demaniale
• Beni patrimoniali
- Indisponibili: classificazione e regime giuridico
- Disponibili
• Diritti reali pubblici su beni altrui
- Servitù prediali pubbliche
- Diritti di uso pubblico
• Utilizzazione dei beni pubblici
• Tutela dei beni pubblici
• Tutela giurisdizionale

LEZIONE 8 – GOVERNO DEL TERRITORIO
PARTE PRIMA
• Ambiente e governo del territorio
- Urbanistica ed attività di pianificazione
- Edilizia
PARTE SECONDA
• Espropriazione per pubblica utilità
- Disciplina della proprietà
- Procedimento
- Retrocessione
- Indennità di espropriazione
- Occupazione d’urgenza
- Occupazione strumentale
- Occupazione usurpativa
- Acquisizione sanante

LEZIONE 9 – I CONTRATTI PUBBLICI
PRIMA PARTE
• Riferimenti normativi
• Contratti di diritto comune e Accordi: analogie e differenze
• Codice dei Contratti Pubblici
• Ambiti di applicazione: contratti pubblici attivi e passivi
• Tipologie di contratti pubblici:
- Appalto pubblico
- Contratti di concessione
• Settori di interesse
- Settori ordinari
- Settori special
- Contratti esclusi
• Soggetti di garanzia
• Stazione Unica Appaltante (S.U.A.)
SECONDA PARTE
• Il procedimento ad evidenza pubblica
• Forme di tutela
- Stragiudiziale
- Giudiziale
• Annullamento dell’aggiudicazione

LEZIONE 10 – LA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA E IL NUOVO PROCESSO AMMINISTRATIVO
PARTE PRIMA
• La giustizia amministrativa: princìpi costituzionali
• Tutela delle posizioni soggettive
• Conflitti di giurisdizione
• Tutela amministrativa
• Ricorsi amministrativi
- Ricorso gerarchico
- Ricorso in opposizione
- Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
- Ricorso al Presidente della Repubblica
PARTE SECONDA
• La tutela giurisdizionale ordinaria
• La tutela giurisdizionale ordinaria in materia di pubblico impiego
• La giurisdizione amministrativa
• Giudizio davanti al Giudice Amministrativo
• Azioni esperibili davanti al Giudice Amministrativo
• Processo amministrativo
• Ottemperanza

PUBBLICO IMPIEGO

LEZIONE 1 – PRINCIPI COSTITUZIONALI ED EVOLUZIONE LEGISLATIVA
• Il pubblico impiego: definizione, caratteristiche, principi costituzionali
• Evoluzione normativa
• Il processo di privatizzazione del pubblico impiego
- Prima privatizzazione
- Seconda privatizzazione
- Decreto Legislativo 150/2009 “Riforma Brunetta”
- Legge 28 giugno 2012, n. 92 “Riforma Fornero”
Altri interventi
• Il d.lgs. 33/2013 “Testo Unico Trasparenza”
• Il Codice di comportamento dei pubblici dipendenti
• Decreto Legge, testo coordinato 31.08.2013 n° 101

LEZIONE 2 – IL SISTEMA DELLE FONTI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA
• Il D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 - Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
• Fonti del pubblico impiego
• Fonti del singolo contratto di pubblico impiego
• Il Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro
- I soggetti della contrattazione collettiva
- Formazione del Ccnl
- Livelli di contrattazione
- Tipologie contrattuali

LEZIONE 3 - ACCESSO AL PUBBLICO IMPEGO ED ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI
PARTE PRIMA - ACCESSO AL PUBBLICO IMPIEGO – COME SI DIVENTA DIPENDENTE PUBBLICO
• L'art. 97 della Costituzione
• L'art. 35 del D.Lgs. n. 165/2001
• Il Dpr 70/2013
• La giurisprudenza
• Il concorso pubblico
- Tipologie
- Bando
- Svolgimento
- Giurisdizione
- Requisiti per l’accesso

PARTE SECONDA - ORGANIZZAZIONE DEI PUBBLICI UFFICI
• Macro-organizzazione e Micro-organizzazione
• Dotazione organica e pianta organica
• Personale non di ruolo
• Personale esterno

LEZIONE 4 – LA DIRIGENZA PUBBLICA
PRIMA PARTE
• Inquadramento
• Riforma della disciplina della dirigenza pubblica: il quadro evolutivo della normativa
• La separazione tra politica e amministrazione
• Lo Spoil System
• La qualifica dirigenziale e l’incarico dirigenziale
• Funzioni e compiti della dirigenza
SECONDA PARTE
• Accesso alla dirigenza
- Criteri di conferimento degli incarichi dirigenziali
- Disposizioni per il contrasto alla corruzione
- Competenza giurisdizionale in materia di conferimento dell’incarico dirigenziale
• Responsabilità dirigenziale

DIRITTO TRIBUTARIO

LEZIONE 1
• Inquadramento della materia
• L’Attività finanziaria
• I servizi pubblici
• Le entrate pubbliche e le spese pubbliche
• L’intervento dello Stato e il pensiero Keynesiano
• La teoria dell’incidenza
• Le imposte

IL SISTEMA IMPOSITIVO: I TRIBUTI
• Definizione di Diritto Tributario
• I tributi, le imposte, le tasse, i contributi
• Il principio di capacità contributiva
• La legge come fonte primaria del tributo: riserva di legge
• Attuazione del tributo: i soggetti
- Soggetto attivo e soggetto passivo
- Situazioni particolari di soggettività passiva: sostituto e responsabile d’imposta

IL SISTEMA IMPOSITIVO: I SOGGETTI
• L’Amministrazione Finanziaria
• I centri di assistenza multicanale (CAM)
• I centri di assistenza fiscale (CAF)
• La capacità giuridica tributaria
• Anagrafe tributaria
• Domicilio fiscale
• Codice fiscale
• Sostituto e responsabile d’imposta

LE SANZIONI
• Le sanzioni nel diritto tributario
• La riforma del sistema sanzionatorio.
• I nuovi princìpi:
• Il favor rei
• Il principio dell’imputabilità
• Il principio della colpevolezza
• Cause di esclusione della punibilità
• Il concorso nella violazione, il cumulo materiale e giuridico, la continuazione
• Intrasmissibilità delle sanzioni agli eredi
• Il ravvedimento operoso
• Le principali sanzioni amministrative e penali

L’I.R.P.E.F.: PRESUPPOSTO, DETERMINAZIONE DEL REDDITO E DELLE IMPOSTE, REDDITI FONDIARI, DI LAVORO, DI CAPITALE E DIVERSI
• L’Irpef
• Presupposto dell’Irpef, soggetti passivi
• Reddito complessivo, redditi in forma associata
• Classificazione dei redditi
• Determinazione dell’imponibile e dell’imposta
• I redditi fondiari: dominicale, agrario e fabbricati, loro caratteristiche e criteri per la determinazione
• Le attività agricole
• I redditi di capitale: caratteristiche e tipologie
• I redditi diversi: caratteristiche e tipologie

l’I.R.E.S., IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETA’
• L’imposta sul reddito delle società
• Presupposto, periodo d’imposta e aliquota
• Soggetti passivi
• Base imponibile
• Enti Commerciali, enti non commerciali, enti non residenti e società di comodo
• L’Ires: caratteri generali
• I nuovi istituti introdotti dalla riforma dell’Ires
• Trasparenza fiscale
• Participation exemption
• Tonnage tax
• Tassazione dividendi
• Disposizioni comuni Irpef ed Ires:
- nozione di stabile organizzazione
- deduzione spese per alcuni mezzi di trasporto
- redditi delle imprese estere controllate o collegate
- credito per imposte pagate all’estero
• Operazioni societarie: trasformazione, fusione, scissione, liquidazione, fallimento e liquidazione coatta.

L’IRAP, L’IMPOSTA REGIONALE SULLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
• Aspetti generali
• Determinazione del valore della produzione netta
• Società di capitali ed enti commerciali
• Imprese bancarie
• Imprese di assicurazione
• Criteri comuni di determinazione della base imponibile
• Società di persone e imprese individuali
• Esercenti arti e professioni
• Imprese agricole
• Enti non commerciali
• Amministrazioni pubbliche
• Società ed enti non residenti
• Obblighi dichiarativi e di versamento
• Modello.

L’IVA E LE ALTRE IMPOSTE INDIRETTE
• Caratteristiche
• Operazioni imponibili: cessioni di beni, prestazioni di servizi, esercizio di imprese, esercizio di arti e professioni
• Territorialità Iva
• Momento impositivo
• Iva per Cassa
• Reverse charge
• Base imponibile
• Detrazione
• Obblighi formali
• Operazioni non imponibili ed esenti
• Operazioni intracomunitarie
• Regimi Fiscali
• Commercio al minuto
• Regime contribuenti minori
• Contribuenti minimi
• Adempimenti Iva: registri, liquidazioni, versamenti, dichiarazioni, rimborsi
• Obblighi formali e sistemi di controllo
• Le altre imposte indirette

IL 730 PRECOMPILATO (AL 30/05/2015)
• Le dichiarazioni dei redditi
• Il Mod. 730 precompilato
• La scelta del 2 per mille (oltre a quelle dell’otto e del cinque per mille)
• Il bonus Irpef

ACCERTAMENTO, CONTENZIOSO E RISCOSSIONE 1
• Le dichiarazioni fiscali: modalità e termini
• I modelli UNICO e 730: reddito, imposte, deduzioni e detrazioni
• I controlli fiscali, l’abuso del diritto, l’accertamento
• Tipi di accertamento
• I meccanismi di contrasto
• Gli studi di settore e i parametri
• L’adesione all’accertamento
• L’acquiescenza
• Gli obblighi e i regimi contabili
• La riscossione, la compensazione, l’estinzione del debito
• Equitalia, le cartelle e l’esecuzione forzata
• Le garanzie

ACCERTAMENTO, CONTENZIOSO E RISCOSSIONE 2
• Gli obblighi contabili e documentali
• Contabilità ordinaria
• Contabilità semplificata
• Regimi semplificati
• La riscossione
• Estinzione del debito
• Compensazione
• Ritenute alla fonte
• Equitalia
• Riscossione coattiva
• La transazione fiscale
• I rimborsi e le eccedenze della dichiarazione dei redditi

ACCERTAMENTO, CONTENZIOSO E RISCOSSIONE (Aggiorn. al 30-05-2015)
• Presentazione
• Nuovi termini per l’accertamento – la cooperative compliance
• Accertamento induttivo
• Spesometro e semplificazioni 2016- 2017
• Fatturazione elettronica nel pubblico e nel privato
• Falso in bilancio
• Ravvedimento operoso 2015

IL FISCO CHE CAMBIA – ADEMPIMENTI PER IMPRESE E PROFESSIONISTI
• Aliquote IVA
• Fattura elettronica
• Split Payment
• Comunicazione dati IVA
• Dichiarazione annuale IVA
• Rimborsi IVA: le nuove semplificazioni
• Reverse Charge

IL REDDITO D’IMPRESA
• Il reddito d’impresa: principi generali
• Principio di competenza e deroghe
• Principio di correlazione costi e ricavi
• Imputazione dei costi al Conto Economico
• I ricavi
• Le plusvalenze
• Plusvalenze e sopravvenienze
• Dividendi e interessi
• Proventi immobiliari
• Spese per prestazioni di lavoro
• Oneri fiscali e contributivi
• Minusvalenze e perdite: sopravvenienze passive, perdite su merci, perdite su crediti, crediti a rischio, gli ammortamenti, gli accantonamenti, gli interessi passivi
• Variazione delle rimanenze
• I costi non imputati nelle scritture contabili e le interferenze fiscali

LE ADDIZIONALI DELL’IRPEF E I REDDITI A TASSAZIONE IRPEF SEPARATA
• Addizionale regionale e comunale: perché?
• Le addizionali dell’Irpef – caratteristiche
• La neutralità delle addizionali dell’Irpef
• Base imponibile, aliquote e pagamenti
• I redditi a tassazione separata Irpef
• Aliquote, versamenti in acconto e saldo
• Tipologie di redditi a tassazione separata

DIRITTO CIVILE

BREVI NOZIONI INTRODUTTIVE ALLO STUDIO DEL DIRITTO CIVILE
• La norma giuridica (concetto, caratteri. La sanzione, Le fonti delle norme)
• Le situazioni soggettive attive
• Le situazioni soggettive passive
• Classificazione dei diritti
• I diritti della personalità
• I soggetti dell’attività giuridica
- Persona fisica e capacità giuridica
- La capacità di agire e la protezione degli incapaci
- Le persone giuridiche e gli enti di fatto:
• Nozione e scopo della «persona giuridica»
• Tipi di persone giuridiche
• Elementi costitutivi della persona giuridica - Il riconoscimento
• La caratteristica principale delle persone giuridiche: l’autonomia patrimoniale perfetta
• Capacità giuridica delle persone giuridiche e Capacità di agire delle persone giuridiche
• Gli enti di fatto
• Le associazioni non riconosciute
• I comitati

LA TUTELA DEI DIRITTI E I DIRITTI REALI
• I beni e i diritti reali
- Definizioni generali
- Il diritto di proprietà
- La comunione, il condominio e la multiproprietà
- La superficie
- L’enfiteusi
- L’usufrutto, l’uso e l’abitazione
- Le servitù prediali
- Il possesso - Concetto ed elementi
• Oggetto del possesso, in particolare il possesso delle servitù negative
• Concetto di detenzione e rapporti col possesso
• Mutamento della detenzione in possesso
• Acquisto, perdita e successione nel possesso
• Le qualificazioni del possesso
• Effetti del possesso
• Acquisto immediato della proprietà di beni mobili ex art. 1153
• Azioni possessorie: l’azione di reintegrazione o di spoglio e l’azione di manutenzione
• Le azioni di nunciazione (artt. 1171-1172)
• L’usucapione

I DIRITTI DI OBBLIGAZIONE
• Il rapporto obbligatorio
• Le modificazioni dei soggetti dell’obbligazione
• L’adempimento
• I modi di estinzione diversi dall’adempimento
• L’inadempimento e la mora
• La responsabilità patrimoniale e le garanzie dell’obbligazione
• I diritti reali di garanzia (pegno e ipoteca)

IL CONTRATTO E IL FATTO ILLECITO
• Gli atti giuridici e il negozio giuridico
• Il contratto: definizione e autonomia contrattuale
• La classificazione dei contratti
• Gli elementi essenziali ed accidentali
• La forma (o manifestazione di volontà)
• La causa del negozio giuridico
• La rappresentanza
• Gli elementi accidentali del negozio giuridico (condizione e termine)
• La patologia del negozio giuridico
• Interpretazione ed integrazione del contratto
• Gli effetti del contratto
• La rescissione e la risoluzione del contratto
• I principali contratti tipici
• Le obbligazioni nascenti da atti unilaterali
• Le obbligazioni nascenti dalla legge
• Le obbligazioni nascenti da atto illecito
• L’illecito civile in generale
- Il fatto
- L’imputabilità del fatto: la capacità di intendere e di volere
- La colpa e il dolo
- La responsabilità oggettiva
- La responsabilità indiretta (o per fatto altrui)
- Responsabilità contrattuale ed extracontrattuale
- Il danno e il risarcimento

LE SUCCESSIONI PER CAUSA DI MORTE E LE DONAZIONI
• Le donazioni

IL DIRITTO DI FAMIGLIA
• I rapporti di famiglia in generale
• Il matrimonio
• Il regime patrimoniale della famiglia
• Scioglimento del matrimonio e separazione dei coniugi
• La filiazione - L’adozione e l’affidamento

DIRITTO PENALE

PARTE GENERALE
• I principi fondamentali prima parte.
• Il principio di legalità ed il rapporto fra normativa nazionale ed internazionale in materia penale.
• I principi fondamentali seconda parte
• La struttura del reato
• L’elemento oggettivo del reato: la causalità
• L’ antigiuridicità
• L’elemento soggettivo del reato: il dolo, la colpa, la preterintenzione
• La responsabilità oggettiva
• Le forme di manifestazione del reato: il tentativo, il reato circostanziato
• Il concorso di persone nel reato
• Il concorso di reati – il concorso apparente di norme.

PARTE SPECIALE
• I reati contro la pubblica amministrazione
• I reati contro la fede pubblica
• I reati contro l’amministrazione della giustizia
• I reati contro il patrimonio
• I delitti contro la persona.
• I reati contro l’ordine pubblico

REATI CONTRO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

• Inquadramento e studio dei reati
• Il bene giuridico tutelato
• I reati propri
- Il pubblico ufficiale
- La “persona incaricata di pubblico servizio”
- Persone esercenti un servizio di pubblica necessità
- Peculato
- Malversazione a danno di privati e dello Stato
- Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato
- Concussione
- Corruzione
- Confisca
- Abuso d’ufficio
- Rifiuto di atti d’ufficio – omissione
- Interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità
• Dei delitti dei privati contro la Pubblica Amministrazione
- Millantato credito
- Traffico di influenze illecite

CONTABILITA’ AZIENDALE

CONTABILITA’ E BILANCIO DI ESERCIZIO
• Obiettivo della contabilità
• Contabilità d’impresa
• Definizione di capitale
• Operazioni di gestione
• Il conto
• La partita doppia

IL SISTEMA CONTABILE IMPRESA: ASPETTI NUMERARI ED ECONOMICI
• Il sistema delle operazioni di impresa
• L’iva
• La costituzione d’impresa
• Il prestito obbligazionario

SCRITTURE DI ASSISTAMENTO
• Il procedimento amministrativo
• Competenza economica
• Ratei e risconti
• Le rimanenze di esercizio
• Fondi spese e rischi
• Ammortamento
• Costruzioni interne

IL BILANCIO DI ESERCIZIO
• IV direttiva
• Soggetti interessati
• Il sistema delle valutazioni di bilancio
• L’articolazione dello stato patrimoniale
• L’articolare del conto economico
• I raggruppamenti
• La struttura di SP e CE
• Criteri e principi per la stesura di un bilancio
• Elementi costitutivi di un bilancio
• L’equazione fondamentale del bilancio
• Schema SP
• Schema ce

PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
• Normativa civilistica
• Principi contabili in Italia
• OIC
• Principi contabili Internazionali
• IFRS
• Il principio della prevalenza della sostanza sulla forma
• La valutazione al fair value
• Valutazione delle rimanenze di magazzino (principio contabile nazionale n. 13)
• SP e CE a confronto: C.C. Oic e Iasb

IL BILANCIO CONSOLIDATO
• I gruppi aziendali
• La normativa
• Il bilancio consolidato
• Procedura, metodi e tecniche di consolidamento
• Aspetti fiscali

IL BILANCIO DI ESERCIZIO DELLE BANCHE
• Criteri di redazione del Bilancio Bancario
• SP
• CE
• NI

RELAZIONE SULLA GESTIONE
• Principi contabili internazionali

GLI INDICI DI BILANCIO
• Il capitale circolante netto
• L’analisi dei margini
• Indici di bilancio
• Riclassificazione di SP e CE
• Indici di liquidità
• Indici di struttura finanziaria
• Indici di solidità patrimoniale
• Indici di redditività
• Leva finanziaria
• Flussi finanziari
• Rendiconto finanziario
• Cash flow

DIRITTO COMMERCIALE

• Definizione di diritto commerciale
• Nozione, requisiti, classificazione di imprenditore
• Imprenditore commerciale
• Imprenditore agricolo
• Piccolo imprenditore
• Azienda
• Trasferimento di azienda, relativi effetti
• Società, scopo della società, tipologia
• Società di persone (forma, conferimenti, utili e perdite, responsabilità, amministratore/non amministratori, diritti e poteri, scioglimento rapporto sociale, recesso del socio, esclusione, scioglimento)
- S.s. (Società semplice)
- S.n.C. (Società in nome collettivo)
- S.a.S. (Società in accomandita semplice)
• Società di capitali (procedimento di costituzione, conferimenti, nullità):
- S.p.A. (società per azioni)
- S.a.p.A. (società in accomandita per azioni
- S.r.l. (società a responsabilità limitata
- S.r.l.s. (società a responsabilità limitata semplificata).
• Società per azioni (procedimento di costituzione, conferimenti, nullità):
- Società quotate/società che fanno appello al mercato del capitale di rischio
- Società non quotate
• Società cooperative mutue assicuratrici consorzi
• Modelli di amministrazione
• Assemblea dei soci S.p.A.
• Sistema tradizionale, dualistico, monistico
• Responsabilità degli amministratori
• L’impresa familiare
• Associazione in partecipazione
• Trasformazione
• Fusione
• Scissione
• Singole figure contrattuali

LE PROCEDURE CONCORSUALI
• Fallimento
• Concordato preventivo
• Revocatoria fallimentare
• Amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi
• Liquidazione coatta amministrativa

ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

• Introduzione
• Mercato e organizzazione
• Oggetto di studio delle scienze dell’organizzazione
• Classificazione delle Teorie organizzative
• Tre scuole classiche:
- Taylor
- Fayol
- Weber
• Il filone delle “Risorse Umane”
• I motivazionalisti
• La scala dei bisogni di Maslow
• La teoria di F. Herzberg
• L’approccio di Mintzberg
• Contingentismo
• Approccio transazionale
• Struttura organizzativa
• Pianificazione aziendale
• Contabilità e costi industriali

ELEMENTI DI STATISTICA

• Inquadramento della materia
• Le funzioni della statistica
• Glossario: popolazione, unità statistica, intensità, frequenza, ecc.
• le variabili
• dizionario
• le frequenze: assoluta, percentuale
• la distribuzione della frequenza
• la rappresentazione grafica
• Elementi di statistica descrittiva: variabili, analisi, matrice dei dati, indici..
• Gli indici di tendenza centrale (posizione): media, moda, mediana, valore atteso …
• Gli indici di dispersione: campo di variazione, deviazione, scarti, le varianze
• Relazioni statistiche: coefficiente di Pearson - Covarianza e correlazione
• Gli indici di forma: simmetrie, asimmetrie, curva normale
• La rappresentazione analitica di variabili – la concentrazione
• Il calcolo delle probabilità – l’evento
• Intersezione, unione e negazione di eventi

I DOCENTI

Riccardo Rizzardi

DIRITTO TRIBUTARIO, SCIENZA DELLE FINANZE, STATISTICA
Diplomato ragioniere e laureato in giurisprudenza discutendo una tesi in Diritto Tributario. Iscritto al collegio dei Revisori Legali ed abilitato alla difesa presso le Commissioni tributarie. Ha svolto l'attività dapprima come impiegato al Ministero delle Finanze Direzione generale delle Imposte Dirette, vincendo poi il concorso per la posizione di Vice-direttore, è stato Capo sezione presso il Centro di servizio delle Imposte dirette di Venezia, Capo Reparto e Capo nucleo verifiche fiscali presso l'Ufficio di Ferrara e Capo Team presso l'Agenzia delle Entrate di Ferrara. Nell'ultimo quinquennio di servizio ha ricoperto l'incarico dirigenziale di Audit manager presso la Direzione Regionale delle Entrate dell'Emilia Romagna. Ha ricoperto numerosi incarichi di docenza, anche per conto dell'amministrazione di appartenenza, presso istituti secondari di 2° grado, centri di formazione professionale e per la preparazione di praticanti ragionieri. Dal 2011 ha guidato gli allievi di Istituto Cappellari nei corsi in aula e nei corsi di formazione a distanza per la preparazione al grande concorso dell’Agenzia delle entrate, prima per 855 e poi per 892 funzionari. Nel 2014 è nel team dei docenti di Istituto Cappellari che segue gli allievi del concorso per funzionari al Ministero dell’Economia e delle finanze.

Stefania Di Buccio

DIRITTO AMMINISTRATIVO E DIRITTO PENALE
E’ avvocato del Foro di Bologna, figlia di un Sostituto Commissario della Polizia di Stato. Ha ottenuto la specializzazione biennale presso la Scuola Superiore per le professioni legali (corso magistratura) con tesi sperimentale in diritto penale tributario. Dal 2009 al 2011: docente di diritto penale internazionale per il Progetto internazionale Mun Italia, presso le sedi Onu di New York. Dal 2011 a oggi: docente di diritto penale al Master “Gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie Pio La Torre” presso Università di Bologna, Facoltà di giurisprudenza. Dal 2011 ad oggi: cultore di diritto penale presso l’Università degli Studi di Bologna. Dal 2013 svolge docenza per i corsi di Istituto Cappellari.

Susanna Giuriatti

CONTABILITÀ AZIENDALE, DIRITTO COMMERCIALE, ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
E’ Dottore Commercialista dal 1985 e titolare di uno studio di commercialista a Ferrara. E’ iscritta all’albo dei dottori commerciasti ed esperti contabili e al Registro dei revisori legali; nel 2010 ha conseguito il titolo di Conciliatore societario con provvedimento del Ministero della Giustizia ed è iscritta all’elenco dei Conciliatori della CCIAA. E’ stata nel collegio sindacale di diversi istituti bancari.

Anna Paparella

DIRITTO CIVILE
Laureata in Giurisprudenza con lode presso Università degli Studi di Bari con tesi in diritto internazionale nel 2002, abilitata all'esercizio della professione forense nel 2005, esercita la professione di avvocato con specializzazione in diritto civile e diritto dei consumatori, collaborando in qualità di consulente legale e componente dell'ufficio di Presidenza dell'associazione a tutela dei diritti del consumatori Adoc Puglia.
Vincitrice del concorso a cattedra DM n. 82/2012 - classe di concorso A019 per la Regione Emilia Romagna, dal 2013 è docente a tempo indeterminato di materie economiche e giuridiche (diritto civile, diritto costituzionale, economia politica, scienze delle finanze e diritto tributario) presso IISS “J.M. Keynes” di Castelmaggiore (BO).

Davide Ravelli

TEST ATTITUDINALI
Nato a Bergamo e residente a Roma è iscritto all’Ordine degli psicologi del Lazio. Ha lungamente operato per pubbliche amministrazioni e aziende nella selezione, formazione, assessment e bilancio delle competenze. Ha gestito processi di selezione, formazione e coaching per importanti aziende ed ha curato per il Ministero della Pubblica Istruzione progetti di formazione per i dirigenti scolastici e per insegnanti. Per Istituto Cappellari ha tenuto corsi in aula e in formazione a distanza per la preparazione al concorso per 855 funzionari dell’Agenzia delle Entrate nel 2012/2013. E’ uno dei massimi esperti in test logici e attitudinali.

I CORSI IN AULA SVOLTI NEL 2010/2015 IN 7 CITTÀ

Oltre all’imponente serie di corsi di preparazione svolti nel 2010/2013 per i 22 concorsi del Comune di Roma, notevole è stato lo sforzo organizzativo per il grande concorso dell’Agenzia delle Entrate, bandito nel 2011 per l’assunzione a tempo indeterminato di 855 funzionari; nel 2011/2012 abbiamo organizzato 18 corsi di preparazione in 7 città: Milano, Bologna, Ferrara, Firenze, Roma, Napoli, Bari, affiancati nel 2012 anche dal corso di formazione a distanza. Per il successivo concorso per 892 funzionari del 2015 abbiamo realizzato, nei pochi mesi concessi, corsi di preparazione in 5 città: Milano, Ferrara, Firenze, Roma, Napoli..

LEZIONE DIMOSTRATIVA GRATUITA

E' disponibile da subito una lezione dimostrativa gratuita. Per vederla basta scrivere una mail alla segreteria indicando nell’oggetto “richiesta demo Agenzia Entrate 2017”. Vi invieremo la password per entrare nella nostra piattaforma e-learning.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

ISTITUTO SPELLUCCI
Via S. Croce in Gerusalemme 83/C
00185 Roma
Vicino a Porta Maggiore, Piazza Vittorio e Piazza S. Giovanni in Laterano.
Fermata metro "Manzoni", linea A
Tel. 06.7000756
Cell. 328.7293218
Fax 06.7005164
Orari segreteria: da lunedì a venerdì 9-13 / 15-19, sabato 9-13
info@spellucci.it

ISTITUTO SPELLUCCI, Vicino a Porta Maggiore, Piazza Vittorio e Piazza S. Giovanni in Laterano. Fermata metro "Manzoni", linea A, Tel. 06.7000756, info@spellucci.it